Acqua Panna S.Pellegrino 2020 Veuve Clicquot 2020 Birra del Borgo 2020 The Fork 2020

Guida ai ristoranti d'autore in Italia e nel mondo con i premi alle giovani stelle

Lombardia

Dina

Lo strano caso del dottor Alberto Gipponi, che a 35 anni decide di diventare chef, seguendo la propria passione; che a 37 apre il suo ristorante, Dina; passano pochi mesi e subito diventa un caso nazionale, premio "Sorpresa dell'anno" per la scorsa edizione di questa guida, ne seguono notorietà internazionale, il palco del congresso Identità Milano 2019, una folla di buongustai e gastronomi che si presenta alla porta - si apre con gran rumore di chiavistelli, come vuole un poco di teatralità gipponiana - per assaggiare la cucina di quello che, all'apparenza, è poco più che un neofita.

E poi le reazioni: chi grida al genio, al talento assoluto, chi parla di esperienza indimenticabile... Poi ci sono anche i detrattori, che lo considerano sopravvalutato, o valutato troppo presto; un fenomeno destinato a ridimensionarsi?

Noi, che crediamo abbia in realtà un talento assoluto e un'inventiva, una capacità di immaginare il gusto, un'attitudine ad assorbire conoscenza e stimoli del tutto fuori dal comune, osserviamo con curiosità e stima l'evoluzione continua del locale di Gussago e di quanto vi si propone. Tutto iniziò con Casoncello crudo ma cotto; è proseguito con delizie quali Vi rode il fegato, Tutto ci passa attraverso e ci cambia, lo straordinario dessert alla quaglia; e approderà a... Non si sa, Gipponi è un vulcano in ebollizione, imprevedibile.

A volte gli piacerebbe essere persino più "normale", progetta piatti e menu inclusivi, per farsi amare anche dal viandante di passaggio. Ma il Dina è innanzitutto un luogo di fulminanti invenzioni culinarie. Per questo bisogna andarci.

Chef

Alberto Gipponi

Vai alla scheda dello chef

Sous-chef

Gian Nicola Mula

Contatti

+390302523051

via Santa Croce, 1
25064 - Gussago (Brescia)
dinaristorante.com
info@dinaristorante.com
PORTAMI LÌ
Chiusura
domenica
Ferie
15 giugno-3 settembre
Carte di credito
no Diners
Menu degustazione
63, 72 e 95 euro
Antipasto
18 euro
Primo
21 euro
Secondo
24 euro
Dolce
12 euro

Lo chef consiglia
Cà del Vent, via Stella 4, Cellatica (Brescia), cadelvent.com: eccellenza del territorio

+390302522363

Perché fermarsi
perché è un posto straordinario dove la quaglia diventa persino un dessert. E dove si assaggia Toxicity, con alga kombu, semi di girasole, funghi, lumache, senape, prezzemolo
Carlo Passera
Carlo Passera

classe 1974, giornalista professionista, si è a lungo occupato soprattutto di politica e nel tempo libero di cibo. Ora fa esattamente l'opposto ed è assai contento così. Appena può, si butta sui viaggi e sulla buona tavola. Caporedattore di identitagolose.it