Acqua Panna S.Pellegrino 2021 Veuve Clicquot 2021 Birra del Borgo 2021 The Fork 2021

Guida ai ristoranti d'autore in Italia e nel mondo con i premi alle giovani stelle

Veuve Cliquot
Champagne Veuve Cliquot Brut
Veuve Clicquot
Champagne Veuve Cliquot Brut
Veuve Clicquot
Champagne Veuve Cliquot Brut
Lombardia

Terrazza Gallia dell'Excelsior Gallia

Nella ridda di grandi ristoranti inseriti in grand hotel milanesi, sta avanzando prepotente l’insegna dei fratelli Lebano, una scenografica terrazza che osserva dall’alto i pedoni fagocitati dalle trame liberty e art déco di Stazione Centrale.

Al settimo piano del rinnovato hotel Gallia, i napoletani Antonio e Vincenzo replicano in modo certosino un paio di piatti firma di Bobo e Chicco Cerea, i due fratelli bergamaschi che dettano la consulenza alla linea di cucina: i Paccheri al pomodoro sono gli stessi di Brusaporto – con quella piccola noce di burro aggiunta in fase di mantecatura, che non guasta – e così la leggendaria Costoletta a orecchia di elefante, anche lei affettata al tavolo, per la gioia dei clienti.

Ma i Lebano ormai mostrano di saperci fare ben oltre la replica di uno spartito scritto da altri, complice un palato magnifico, tarato sui sapori solari del Sud Italia: micidiale l’Insalata con gamberi crudi, piennoli ed erbe, il Risotto con cipolla di Giarratana, polpettine di vitello e salvia croccante. E mandano in sollucchero anche pietanze vegane ben concepite e poi realizzate: ceci neri, nocciole e aneto arricchiscono una “bistecca” di cavolo viola molto più che appagante. 

Plauso finale importante al ricevimento, all'accoglienza, al mestiere di tutti i ragazzi di sala, alla carta del cocktail bar: più che semplici complementi, sono l'asse portante di Terrazza Gallia

Chef

Antonio e Vincenzo Lebano

Sous-chef

Francesco Guarino

Ai dolci

Stefano Trovisi

In sala

Stefano Carnelli

In cantina

Paolo Porfidio

Contatti

+390267853514

piazza Duca d'Aosta, 9
20124 - Milano
terrazzagallia.com
terrazza.gallia@luxurycollection.com
PORTAMI LÌ
Chiusura
mai
Ferie
mai
Prezzo medio vino escluso
75 euro
Menu degustazione
85 e 100 euro
Antipasto
30 euro
Primo
28 euro
Secondo
38 euro
Dolce
14 euro

Ristorante con camere

Perché fermarsi
per capire una volta di più che la ristorazione d'hotel milanese sta facendo passi avanti importanti (nonostante il periodo e nonostante i pregiudizi)
Gabriele Zanatta
Gabriele Zanatta

laurea in Filosofia, coordina i contenuti della Guida ai Ristoranti di Identità Golose, collabora con varie testate e tiene lezioni di gastronomia presso scuole e università. Co-autore di "Cucina Milanese Contemporanea" (Guido Tommasi editore, 2020) 
Instagram @gabrielezanatt