Acqua Panna S.Pellegrino Veuve Clicquot

Guida ai ristoranti d'autore in Italia e nel mondo con i premi alle giovani stelle

Spagna

Dstage

Diego Guerrero è uno degli chef più inquieti, creativi e completi di Madrid. Guidato dalla sua curiosità e dal suo buon palato, osa con qualsiasi mezzo in cucina: così reinventa un piatto tradizionale basco con il fusion asiatico. Si muove liberamente, senza ostacoli o legami. Trova ispirazione nel viaggio, nei libri di vecchie ricette o chiacchierando con gli amici.

Compone un discorso culinario mutevole ma coerente che prende vita nello scenario che lui stesso ha inventato: DStage. Un universo su misura dall’aspetto retro-industriale attraverso cui si muove il commensale: dal bar alla cucina, da lì alla tavola. Una passeggiata che si sposta nel piatto e ti fa viaggiare. Cosmopolitismo e incrocio di razze. Ricette multiculturali con sapori asiatici, europei, latinoamericani mescolati.

Il tutto è sostenuto dalla incredibile capacità tecnica di Guerrero e da prodotti selezionati. L’eccesso di regole è inversamente proporzionale alla creatività: per questo lui le regole le infrange tutte e osa applicare nuovi codici per l’alta cucina. Cerca l’interazione dei sensi, la complicità con il commensale. Dalla cucina, la brigata vigila sul cliente, o è il contrario? Anche se il sapore deve prevalere su tutto, si scommette anche sugli elementi intangibili per raggiungere un’esperienza diversa che cattura il commensale secondo il motto Taste, amaze, grow ("Assaggia, stupisci, cresci").

Ci sono solo tre diversi menu degustazione e la lista di attesa è così lunga che le prenotazioni vanno fatte con mesi di anticipo e solo via web.

Chef

Diego Guerrero

Contatti

+34 917 021586

Regueros, 8
28004 - Madrid
dstageconcept.com

PORTAMI LÌ
Chiusura
sabato e domenica
Ferie
variabili
Prezzo medio vino escluso
120 euro
Menu degustazione
90, 120 e 148 euro

Lo chef consiglia
Celso y Manolo, calle Libertad 1, celsoymanolo.es: un bar moderno dove va spesso a mangiare tapas

+ 34.915.318079

Perché fermarsi
per i piatti a base di Jamon iberico e i Ravioli di fagioli con infuso di cavolo, un piatto iconico
Julia Pérez
Julia Pérez

giornalista spagnola, scrive di cucina per El Mundo e Gastroactitud. Il suo libro, “100 Esperienze gastronomiche da non perdere” ha ispirato una serie televisiva su Tve