Acqua Panna S.Pellegrino Veuve Clicquot

Guida ai ristoranti d'autore in Italia e nel mondo con i premi alle giovani stelle

Austria

Chef's Table del Rote Wand

Il ristorante Schualhus si trova fiabescamente in un edificio scolastico di un piccolo villaggio di montagna e si caratterizza per uno Chef's Table che riprende il concetto del Brooklyn Fare di New York: un lungo bar intorno alla cucina dove non più di 18 ospiti possono vedere lo chef Max Natmessnig mentre si cimenta in cucina. Lo scenario può far pensare a un ambiente che non esprime una grande comunicativa, eppure ne vale veramente la pena vedere all’opera questo giovane maestro della cucina che s’è messo in luce da Sergio Herman del Oud Sluis, in Olanda, e Cesar Ramirez, appunto, al Brooklyn Fare.

Il menu inizia con uno "staccato" di snack iper-elaborati che si snocciolano armoniosamente in una sequenza di 8 diverse mini-portate. La zuppa di gamberi di fiume - una composizione dalla texture delicatissima - nasconde una sorpresa sul fondo del crogiolo, ovvero una crema caramellatta riduzione di essenza di crostacei che è una tale magnificenza che... più di così non si può chiedere dalla vita!

E così la carrellata continua, di portata in portata: l‘Insalata di pomodori con granita di dragoncello fantasticamente aromatica, è un vero e proprio lampo di gelo nella canicola della calura estiva. Il salvelinus selvatico (un pesce alpino) marinato, dal vicino laghetto, con una vinaigrette di buttermilk e crauti, per freschezza e complessità sembra stregare come in un atto di faustiana negromanzia. Conclusione: qui ci sono tutti gli ingredienti per far tremare i polsi. In aggiunta, i più attivi possono farsi una bella passeggiata tra i monti, o una sciata di alta classe.

Chef

Max Natmessnig

Ai dolci

Max Natmessnig

In sala

Burgi Rieder

In cantina

Burgi Rieder

Contatti

+43 5583 34350

Zug, 5
6764 - Lech am Arlberg
rotewand.com
gasthof@rotewand.com
PORTAMI LÌ
Chiusura
domenica
Ferie
1 maggio-30 giugno e 15 ottobre-30 novembre
Menu degustazione
190 euro
Tavolo dello chef per 10 persone

Ristorante con camere

Lo chef consiglia
la Jausenstube Schualhus, nello stesso complesso: cucina tradizionale austriaca

+43.5583.3435614

Perché fermarsi
perché Natmessnig ha una mano geniale sulle salse
Severin Corti
Severin Corti

austriaco, è food editor del quotidiano austriaco Der Standard e caporedattore della Guida Slow Food Country Innsdel suo paese. Collabora con Frankfurter Allgemeine Zeitung