Acqua Panna S.Pellegrino 2020 Veuve Clicquot 2020 Birra del Borgo 2020 The Fork 2020

Guida ai ristoranti d'autore in Italia e nel mondo con i premi alle giovani stelle

Veuve Cliquot
Champagne Veuve Cliquot Brut
Veuve Clicquot
Champagne Veuve Cliquot Brut
Veuve Clicquot
Champagne Veuve Cliquot Brut
Lazio

Il Tordomatto

Benché mutui il nome dall'involtino di carne tipico di Zagarolo, suo paese natale, è dall'esperienza di consulente in India che Adriano Baldassarre corona, oggi, il suo vertice espressivo. Un vertice da non intendersi, però, come limite, anzi. Per lui, infatti, la cucina sembra essere una forma di conoscenza, in primo luogo di se stesso, ed è esattamente in questo quadro che si inserisce l'esercizio, tutto olfattivo, delle spezie.

Quelle stesse spezie che non solo abitano ma infondono di un nuovo, più che mai attuale senso il menu degustazione più imponente: un lungo viaggio tra la Roma delle borgate e l'Estremo Oriente, a dar forma a una cucina povera solo da un punto di vista concettuale, e in cui si miscidano suggestioni da altri mondi, quelli stessi che, molto semplicemente, già abitano la nostra contemporaneità. Impossibile non citare, a questo proposito, Suburra, piatto di irresistibile attualità tutto incentrato sul pomodoro e sulle connotazioni dolci-amare che la sua coltivazione comporta anche dal punto di vista dei diritti umani. E benché si tratti di un amaro solo gustativo, qui è erudito e ben calibrato attorno alla presenza dell'oliva, in un quadro mediterraneo reso ancora più incipiente dalla presenza, puntualissima, dell'origano.

Molto efficacemente, il percorso proposto risulta perfettamente leggibile nell'esegesi che l'ha determinato, diventando vessillo di un cuoco che non solo ha trovato, ma anche costruito la sua strada, battendosi per creare anche un servizio di sala che fosse coerente con la sua disinvolta ma preparatissima natura.

Chef

Adriano Baldassarre

Vai alla scheda dello chef

Sous-chef

Francesco D'Agostino

Ai dolci

Adriano Baldassarre

In sala

Simone Romano

In cantina

Simone Romano

Contatti

+390669352895

via Pietro Giannone, 24
00195 - Roma
tordomattoroma.com
tordomattoroma@gmail.com
PORTAMI LÌ
Chiusura
mercoledì; domenica da aprile a ottobre. A pranzo aperto solo da giovedì a sabato
Ferie
variabili in agosto
Menu degustazione
70 e 90 euro
Antipasto
20 euro
Primo
250 euro
Secondo
30 euro
Dolce
15 euro

Lo chef consiglia
Trattoria l'Avvolgibile, circonvallazione Appia 56, Roma: la nuova (e già premiatissima) seconda insegna di Baldassarre

+390650695104

Perché fermarsi
per il menu Confusione, davvero uno dei percorsi più interessanti di Roma
Passione Gourmet
Passione Gourmet

folli amanti dell’alta cucina, in totale sono una ventina, sempre alla ricerca di emozioni. La causa? Un’irresistibile Passione Gourmet