Acqua Panna S.Pellegrino Veuve Clicquot

Guida ai ristoranti d'autore in Italia e nel mondo con i premi alle giovani stelle

Lazio

Il Tordomatto

Il tordo è ancora matto? O forse ha messo la testa a posto? Difficile dare una risposta. Conosciamo Adriano Baldassarre da più di 10 anni e quando lo vediamo ci sembra di intuire nel suo sguardo una maggiore pacatezza rispetto al meno che 30enne che si mise a fare gazzarra nel placido panorama della ristorazione prenestina (il primo Tordo Matto fu a Zagarolo, nel cuore degli anni Zero) e che poi iniziò un percorso carsico di sparizioni e ricomparse.

Poi però quando assaggiamo i piatti di Adriano ci accorgiamo che la sua Itaca è ancora lontana, che la sua furia creativa non si è spenta, che questo ragazzo (ha poco più di quarant'anni) di cose da dire ne ha in una città come Roma che nelle alte sfere gastronomiche vive una preoccupante staticità (mentre la base si agita molto, per fortuna). Allora: detto che mentre scriviamo al Tordomatto si lavora a cambiamenti che forzatamente ignoriamo (appena potremo vi aggiorneremo), l'ultimo indirizzo conosciuto è quello che aveva nel menu ConFusione il suo capoluogo. Un percorso di una dozzina di piccole portate con trovate a volte anche esteticamente sceneggiate: vedi il Cappuccino di baccalà, il balneare Scampi, sabbia, spugna e corallo, l'apparentemente domentico Pomodoro col riso e il giocoso Bocce e pallino, fondente passione, che ricrea una campo di petanque.

Difficile divertirsi di più a tavola. Per chi si sente meno dottor Livingstone, c'è un menu TraDizione e una normale carta. Ma non una carta normale, perché questo non è posto per quiete scampagnate schizzacamicie. Avanti così, Adria'.

Chef

Adriano Baldassarre

Sous-chef

Francesco D'Agostino

In sala

Simone Romano

In cantina

Simone Romano

Contatti

+39 06 69352895

via Pietro Giannone, 24
00195 - Roma
tordomattoroma.com
info@tordomattoroma.com
PORTAMI LÌ
Chiusura
mercoledì; domenica da aprile a ottobre. A pranzo aperto solo da giovedì a sabato
Ferie
mai
Carte di credito
no American Express
Antipasto
30 euro
Primo
25 euro
Secondo
40 euro
Dolce
15 euro

Lo chef consiglia
La Pergola dell'hotel Roma Cavalieri, via A. Cadlolo 101, Roma: il regno di Heinz Beck, uno dei maestri di Adriano

+39.06.35092152

Perché fermarsi
per il menu Confusione, davvero uno dei percorsi più interessanti che si possano assaggiare a Roma
Andrea Cuomo
Andrea Cuomo

Romano di stanza a Milano, sommelier e giornalista del quotidiano Il Giornale, racconta da anni i sapori delle città in cui vive