Acqua Panna S.Pellegrino 2021 Veuve Clicquot 2021 Birra del Borgo 2022 The Fork 2022

Guida ai ristoranti d'autore in Italia e nel mondo con i premi alle giovani stelle

Veuve Cliquot
Champagne Veuve Cliquot Brut
Veuve Clicquot
Champagne Veuve Cliquot Brut
Veuve Clicquot
Champagne Veuve Cliquot Brut
Toscana

Pepe Nero

Dalle torri di San Gimignano alle ciminiere pratesi: è questo il viaggio metaforico di Alberto Sparacino. Metaforico, perchè lo chef era già legato per motivi privati alla città laniera. Questa è la novità sostanziale del "nuovo corso" del Pepe Nero. Il ristorante ha mutato anche gli interni: rendendoli più contemporanei, meno formali, legati a materiali di pregio e al design.

Mirko Giannoni si è trasferito in sala assieme alla moglie Sara Sanesi, brava e propositiva sommelier. Lo chef ha dato alle proposte il suo personale tocco. Ingredienti del territorio, ma trasformati e sublimati in un lavoro che suggestiona e stimola sensazioni; sensazioni legate all oriente, alla Francia, ma sopratutto legate ai ricordi di viaggio, al divertimento, alla provocazione gustativa ma sempre bilanciata. Sparacino sa come presentare le sue creazioni e in questo lo aiutano anche delle porcellane originali. A volte ci si rende conto di essere quasi in un gioco sinestetico, dove ogni senso è stimolato per concorrere a un risultato finale estremamente piacevole.

Il Pepe Nero, assieme a pochi altri, è stato con l'opera di Mirko Giannoni e Sara uno dei motori, negli anni, di un cambiamento della sonnacchiosa atmosfera provincialotta di gran parte della ristorazione pratese. Lo chef uno degli "Arnolfo Boys" con esperienze franco americane, contribuirà certamente nel continuare a svecchiarla.

Cantina di pregio, ottimamente raccontata e proposta. Anche i dolci, da sempre uno dei punti di forza del locale, continuano a essere accattivanti. Le ciminiere non ci sono più ma il Pepe Nero svetta.

Chef

Alberto Sparacino

Sous-chef

Riccardo Valletti e Niccolò Tardi

Ai dolci

Alessia Innocenti

In sala

Daniele Casini

In cantina

Sara Sanesi

Contatti

+390574550353

via Zarini, 289
59100 - Prato
sito web
ristorantepepenero@hotmail.it
PORTAMI LÌ
Chiusura
sabato a pranzo e l'intera domenica
Ferie
1-6 gennaio e 2 settimane ad agosto
Menu degustazione
69 (5 portate) e 85 (7) euro
Antipasto
18 euro
Primo
18 euro
Secondo
25 euro
Dolce
12 euro
Coperto
4 euro

Lo chef consiglia
Pasticceria Nuovo Mondo, via Giuseppe Garibaldi 23, Prato: per le "Pesche di Prato" e gli altri magnifici dolci di Sacchetti

+39057427765

Perché fermarsi
uno dei, pochi, locali della città, dove si può provare una esperienza gourmet totalizzante. Si va per essere sorpresi e ingolositi dai piatti fine dining ma con materie prime del territorio
Luca Managlia
Luca Managlia

autore e conduttore televisivo e radiofonico, uno di quelli colpevoli di aver riportato il cibo in tv nell'era corrente. Ama molto la cultura, la storia e il costume, non solo in ambito gastronomico. La fotografia è una delle sue passioni attuali