Acqua Panna S.Pellegrino 2021 Veuve Clicquot 2021 Birra del Borgo 2021 The Fork 2021

Guida ai ristoranti d'autore in Italia e nel mondo con i premi alle giovani stelle

Veuve Cliquot
Champagne Veuve Cliquot Brut
Veuve Clicquot
Champagne Veuve Cliquot Brut
Veuve Clicquot
Champagne Veuve Cliquot Brut
Emilia Romagna

DaGorini

«All'inizio ero io a cercare i prodotti nei dintorni. Adesso le persone vengono qui e mi dicono: "Ho trovato delle fragoline di bosco. Per caso le vuoi?". Certo che sì!». Ecco, spesso noi abusiamo dell'espressione "legame col territorio", col rischio di ridurla a formula vuota. Ma nella sua essenza non è né semplice opportunità stilistica, né può limitarsi a esprimersi quasi fosse una comoda scorciatoia. C'è invece un forte, gioioso scambio che dovrebbe animarla. Come accade nel luogo dove si sostanzia al massimo grado in Italia. A Bagno di Romagna, da Gianluca Gorini, cui va attribuito il virgolettato sopra.

Gorini incarna perfettamente il concetto stesso di "legame col territorio". E ciò avviene per scelta e studio. «Avevo la necessità, il bisogno di trovare un terreno fertile dove cogliere spunti per esprimere quello che sentivo dentro». Ora è felice, sereno: perciò i suoi piatti non sono mai stati così ispirati e strutturati, da eccellenti che già erano. È maturato enormemente, eppure è sempre sé stesso e si basta. Non ha bisogno del prodotto giapponese né della preparazione peruviana, perché ha compreso quanto i suoi dintorni già gli possano donare innumerevoli possibilità espressive. Questa immedesimazione si concretizza in un'interazione fruttifera, che regala esiti spettacolari: «Il confronto non si limita alla materia prima, ma si allarga anche a usi, costumi, ricordi, pensieri, gesti, "perché un tempo si mangiava quella cosa lì, e come?"». Arrivano le risposte, che Gorini elabora attraverso il dinamismo della sua mente. E in questo processo creativo è lucidissimo.

Chef

Gianluca Gorini

Vai alla scheda dello chef

Sous-chef

Gianluca Durillo

In sala

Sara Silvani

In cantina

Raffaele Izzo

Contatti

+3905431908056

via Giuseppe Verdi, 5
47021 - San Piero in Bagno (Forlì-Cesena)
dagorini.it
info@dagorini.it
PORTAMI LÌ
Chiusura
l'intero martedì, mercoledì a pranzo, giovedì a pranzo e venerdì a pranzo
Ferie
2 settimane variabili a febbraio e 2 a giugno
Menu degustazione
52, 58, 78 e 98 euro
Antipasto
20 euro
Primo
22 euro
Secondo
28 euro
Dolce
14 euro
Coperto
3 euro

Lo chef consiglia
Paolo Teverini, via del Popolo 2, Bagno di Romagna (Forlì-Cesena): per me è stato uno dei miei maestri, oltre al rapporto affettivo che ci lega

+390543911260

Perché fermarsi
per almeno tre capolavori: Budino alle mandorle, aneto, cipolla alla brace, latte all'aringa; Risotto al finocchio, estratto di camomilla e limone; e il memorabile Rognoni di vitello, panna e fragole
Carlo Passera
Carlo Passera

classe 1974, giornalista professionista, si è a lungo occupato soprattutto di politica e nel tempo libero di cibo. Ora fa esattamente l'opposto ed è assai contento così. Appena può, si butta sui viaggi e sulla buona tavola. Caporedattore di identitagolose.it