Acqua Panna S.Pellegrino 2020 Veuve Clicquot 2020 Birra del Borgo 2020 The Fork 2020

Guida ai ristoranti d'autore in Italia e nel mondo con i premi alle giovani stelle

Veuve Cliquot
Champagne Veuve Cliquot Brut
Veuve Clicquot
Champagne Veuve Cliquot Brut
Veuve Clicquot
Champagne Veuve Cliquot Brut
Campania

Il Moera

Realtà agricola e genuina, quella di Francesco Fusco e di sua moglie Diana, che come api operose, hanno costruito la loro oasi rurale. Il Moera è un vero e proprio ristorante orto, che attinge a ciò che la terra della bassa irpina fornisce.

Vincente è il percorso fatto nella ricerca e lavorazione dello spontaneo aglio orsino di montagna, che viene raccolto a quote più alte e diventa ingrediente caratterizzante di tante preparazioni. Le noci e le nocciole fanno il resto e si prestano in versatili combinazioni che spaziano dal dolce al salato. Una carta dei vini adeguata alla proposta gastronomica e la voglia di portare con mano i commensali in quello che l'orto e il cambio delle stagioni produce; quel fare genuino di una vita semplice che nobilita l'animo, facendo acquisire la coscienza di quel senso di spontanea convivialità.

L'ambiente è raccolto ed elegante, pochi tavoli distribuiti tra l'interno e l'esterno per far sentire quella coccola di focolare domestico nelle serate invernali e il piacere della ristorazione agricola nei mesi più caldi. 

Chef

Francesco Fusco

Ai dolci

Francesco Fusco

In sala

Diana Fierro

In cantina

Diana Fierro

Contatti

+390818252924

via delle Centurie
83021 - Avella (Avellino)

info@ilmoera.it
PORTAMI LÌ
Chiusura
domenica sera
Ferie
15-31 Luglio
Carte di credito
no American Express
Menu degustazione
35 euro
Antipasto
12 euro
Primo
10 euro
Secondo
12 euro
Dolce
4 euro
Coperto
2 euro

Tavoli all'aperto

Lo chef consiglia
Pizzeria Madremia, a Sirignano (Avellino): una pizza con lievito madre che non insegue le mode, leggera, saporita e digeribile

+390810146253

Perché fermarsi
per il calore di casa e per l'aglio orsino
Fosca Tortorelli
Fosca Tortorelli

napoletana, classe 1978, affascinata dalla galassia enogastronomica e dalla cultura del paesaggio, ama scoprirne le diverse sfumature e raccontarle. Architetto, Giornalista e Degustatore A.I.S., ha coniugato nei viaggi e nella scrittura le sue passioni