Acqua Panna S.Pellegrino Veuve Clicquot

Guida ai ristoranti d'autore in Italia e nel mondo con i premi alle giovani stelle

Francia

Passerini

Una pesante tenda rossa separa Parigi dal mondo di Giovanni Passerini e la sua Italia. L'entrata di questa moderna trattoria sembra un aspetto secondario, in realtà anticipa l'atmosfera del locale e della sua cucina. In una carta ricca di omaggi ai piatti della tradizione del Centro Italia, convive il cuore italiano e il rispetto per la nuova patria. Porzioni abbondanti, prodotti locali e un'atmosfera che ricorda la Parigi degli anni Sessanta, Giovanni Passerini ha creato un locale unico che è riuscito a conquistare il difficile pubblico francese grazie alla sua cucina di sostanza.

Una volta seduti colpisce la piccola cornice da cui si intravvedono gli chef, che lavorano in armonia e restituiscono la sensazione di un unicum tra sala e cucina oltre che da Italia e Francia. Il menu si distingue per alcune chicche che vale la pena di ordinare: i Tonnarelli cacio e pepe, la gustosa Trippa alla romana, l'Anatra con cime di rapa e il Baccalà con spuma di topinambur.

Vi consigliamo di lasciarvi guidare nella scelta dei vini dalla brava Cecile e di optare non per una più nota cantina italiana, ma di osare alcune etichette biologiche francesi. Sapranno stupirvi.

Chef

Giovanni Passerini

Vai alla scheda dello chef

Ai dolci

Alessandro Esposito

In sala

Silvan Noel

In cantina

Silvan Noel

Contatti

+33 1 43422756

rue Traversière, 65
75012 - Parigi
passerini.paris.com
contact@passerini.paris.com
PORTAMI LÌ
Chiusura
l'intera domenica, l'intero lunedì e martedì a pranzo
Ferie
24 dicembre- 2 gennaio e 3 settimane ad agosto
Carte di credito
no American Express
Antipasto
15 euro
Primo
23 euro
Secondo
30 euro
Dolce
10 euro

Perché fermarsi
per i Tonnarelli Cacio e Pepe
Claudia Orlandi
Claudia Orlandi

sceneggiatrice e scrittrice, dalla scuola di giornalismo enogastronomico del Gambero Rosso è approdata a Identità Golose