Acqua Panna S.Pellegrino 2020 Veuve Clicquot 2020 Birra del Borgo 2020 The Fork 2020

Guida ai ristoranti d'autore in Italia e nel mondo con i premi alle giovani stelle

Lombardia

La Preséf della Fiorida

Un ristorante a stretto contatto con la natura, dove la distanza per approvvigionarsi delle materie prime è quella dalla cucina alla stalla all'orto. La Florida strizza l'occhio alla rigogliosa primavera, ed è esattamente così che ci si sente dopo un soggiorno all'azienda agricola con camere di lusso, centro benessere, fattoria didattica e spaccio dei prodotti che nascono qui, rinati dopo un lungo inverno cittadino.

Nel cuore della Valtellina il primo agriturismo autosufficiente stellato: merito dello chef Gianni Tarabini che ne La Preséf ("la mangiatoia", in dialetto valtellinese) ha portato il meglio del sapere rurale all'altezza dei piatti gourmet. E infatti sono gli ingredienti più umili che rendono l'esperienza ancor più incisiva: ci si concentra sulla tecnica, andando all'essenza della natura degli ingredienti.

Dal Taroz e la sua evoluzione, ovvero una reinterpretazione del piatto tipico con patate, fagiolini e tanto Valtellina Casera DOP (autoprodotto), allo Gnocco di patate di montagna con cuore di Bitto 2015, burro montato, missoltino del Lario e scorzette di limone, al mirabile Filetto dei vitelli che sono allevati di lì a due passi, tutto il sapore della montagna prealpina si concentra in piatti dal gusto semplice, ma dall'intensità irresistibile. 

Chef

Gianni Tarabini

Vai alla scheda dello chef

Sous-chef

Michele Pedrazzini

Ai dolci

Ilaria Redaelli

In sala

Ivan Lucchina

In cantina

Claudio Baggini

Contatti

+390342680846

via Lungo Adda, 12
23016 - Mantello (Sondrio)
lapresef.com
prenotazione@lafiorida.com
PORTAMI LÌ
Chiusura
domenica e lunedì
Ferie
mai
Menu degustazione
110 euro
Antipasto
21 euro
Primo
25 euro
Secondo
30 euro
Dolce
15 euro
Coperto
5 euro

Perché fermarsi
perché è un progetto unico di agriturismo declinato in chiave gourmet
Camilla Rocca
Camilla Rocca

mentre studiava Economia a Verona, passava gli appunti ai compagni, imprenditori vinicoli della Valpolicella, in cambio di ottime annate: da lì l'amore per il buon cibo e il bere bene. Collabora con Style del Corriere, Pambianco, Ansa, Class, Il Giornale, Esquire

Ricette dello chef