Acqua Panna S.Pellegrino 2020 Veuve Clicquot 2020 Birra del Borgo 2020 The Fork 2020

Guida ai ristoranti d'autore in Italia e nel mondo con i premi alle giovani stelle

Francia

Astrance

Sono 19 anni che l'Astrance ha aperto, inizialmente con l'ambizioso nome "L'Astrance est un fleur de montaigne". Dopo tanti anni spesi in una cucina di appena 10 metri quadri, ad aver formato alcuni dei più brillanti talenti della cucina odierna, da Shuzo Kishida del Quintessence di Tokyo all'italiana Agata Felluga, la cucina di Pascal Barbot non ha perso un briciolo di creatività.

Non è da tutti conservare questa brillantezza e creatività in cucina (nonostante la perdita della terza stella, poco comprensibile). Poco importa che siano passati 17 anni dal primo servizio, non esiste momento in cui la cucina di Pascal Barbot e il servizio di Christophe Rohat finiscano di sorprendere. Una pulizia del gusto così netta nella cucina francese si è vista raramente; un servizio così accorto e informale, in un ristorante con 3 stelle è praticamente unico.

La carta bianca dell'Astrance viaggia su note palatali di grande eleganza: gli asparagi sono accarezzati dal vapore, accompagnati da una crema di avocado, una foglia di combava fritta e un contorno di spinaci, cumino e bergamotto; il satay di scampo è diventato uno dei piatti simbolo della nuova Astrance, ma è sui ravioli di sedano-rapa con anguilla affumicata e aglio nero che si intuisce quanto l'estro creativo di Pascal non sarà mai l'ombra di se stesso.

 Brambilla-Serrani

Chef

Pascal Barbot

Vai alla scheda dello chef

Ai dolci

Pascal Barbot

In sala

Christophe Rohat

In cantina

Alexandre Céret

Contatti

+33140508440

rue Beethoven, 4
75016 - Parigi
astrancerestaurant.com
astrance.reservation@gmail.com
PORTAMI LÌ
Chiusura
sabato, domenica e lunedì
Ferie
4 settimane variabili ad agosto e 2 a dicembre
Carte di credito
no Diners
Prezzo medio vino escluso
250 euro
Menu degustazione
250 euro

Perché fermarsi
perché offre la più brillante espressione della cucina francese: fondata su una base classica solida, un accorto utilizzo delle verdure e una precisione rara nelle cotture
Tokyo Cervigni
Tokyo Cervigni

milanese, a volte londinese, fondamentalmente parigino. Esperto mondiale di BLT sandwich, bevitore di Americano e aspirante Larry David. Solitamente magna e se rilassa. Ogni tanto scrive