Acqua Panna S.Pellegrino Veuve Clicquot

Guida ai ristoranti d'autore in Italia e nel mondo con i premi alle giovani stelle

Sicilia

Il Consiglio di Sicilia

Si può vivere senza certezze? A mio sommesso parere, in linea di massima, si dovrebbe. Eppure, ogni tanto, fa bene al cuore trovarne qualcuna, di certezza, almeno in campo gastronomico. Sapere che almeno qui, al Consiglio di Sicilia di Antonio e Roberta - chef timido e potente lui, scrittrice vivace e attentissima organizzatrice lei - non si coltivano rivoluzioni, che dissimulano paillettes e lustrini. La fuffa non attecchisce, dove impera la sostanza. Ed è già una rivoluzione...

Il che non equivale, ovviamente, alla stantia riproposizione di ricette ottocentesche! Qui c'è qualità, freschezza assoluta delle materie prime, esecuzione perfetta, cura meticolosa del particolare, accoglienza affettuosa del cliente, interpretazione unica e inimitabile dei piatti tradizionali che, pur essendo moderni, non perdono un grammo della loro classicità. Prendiamo le sarde a beccafico, pietanza sicula per antonomasia, ma troppo spesso proposta come esiziale malloppone per stomaci coraggiosi. Quelle di Antonio sono invece un capolavoro di delicatezza e, posso testimoniarlo, anche di digeribilità.

Il crudo parla la lingua del mare, gli ormai celeberrimi spaghetti taratatà irrompono sulla scena a ritmo di fanfara, con la bottarga che va splendidamente a nozze coi pinoli; i ravioletti con le fettine di pecorino sul fondo e ricotta e basilico in testa sono un capolavoro di delicatezza e bontà. La sfoglia del cannolo di ricotta è la più buona che io abbia mai assaggiato e quindi, probabilmente, considerato da dove vengo, la più buona del mondo... In sintesi, qui c'è l'eleganza della semplicità.

Chef

Antonio Cicero

Ai dolci

Antonio Cicero

In sala

Roberta Corradin

In cantina

Roberta Corradin

Contatti

+39 0932 938062

via Casmene, 79
97018 - Scicli (Ragusa) - Donnalucata
ilconsigliodisicilia.com
info@ilconsigliodisicilia.com
PORTAMI LÌ
Chiusura
giovedì a pranzo
Ferie
variabili tra novembre, gennaio e febbraio
Carte di credito
no Diners
Prezzo medio vino escluso
50 euro
Menu degustazione
55 euro

Lo chef consiglia
macelleria Santissimo Salvatore, piazza San Salvatore in Lauro 33, Chiaramonte Gulfi (Ragusa): per il maiale

+ 39.0932.922909

Perché fermarsi
per ritrovare la perfezione e l'eleganza della cucina tradizionale siciliana
Felice Modica
Felice Modica

produttore di vino, birra e olio a Noto (Siracusa), è cacciatore, pescatore, ex fumatore e gli piace nuotare, leggere, viaggiare, mangiar bene e bere meglio