Acqua Panna S.Pellegrino Veuve Clicquot

Guida ai ristoranti d'autore in Italia e nel mondo con i premi alle giovani stelle

Lombardia

D'O

La firma dello stile italiano più puro, nel design, nell’architettura, nell’arte: niente orpelli, esaltata la funzione, nella lucidità del gusto. E, come già con Marchesi, il capostipite, ora anche con i suoi migliori allievi, tra i quali Davide Oldani, la forza di questo stile è arrivata a improntare la cucina italiana.

Il D’O ha 14 anni, da tanto esiste l’insegna. Partito col timbro della cucina pop di qualità, la proposta del ristorante si è via via evoluta e arricchita. La cucina ha sempre avuto un’anima, anima che oggi non può più dirsi pop, un carattere sì forte e identitario, che può finire però con l’assumere senso nostalgico. È piuttosto una cucina variegata come la somma delle esperienze del cuoco, il quale è riuscito a traghettarla dal pop nel top senza abbandonare la freschezza dello slancio inziale.

Il menu degustazione è all’insegna della “Leggerezza armonica”. La carta è suddivisa nelle 3 proposte “Esattezza” (cito: “per noi è cura, gesto preciso, attenzione nella preparazione dei piatti della nostra tradizione”) e nelle 11 proposte “Molteplicità” (cito: «è la possibilità di scelta, lo specchio della varietà. Variare in cucina è un valore, sia della modernità che della tradizione»). E come non pensare ad alcune delle proposte per il millennio di uno dei nostri grandi del secolo scorso.

Dell’arte del cuoco, dai tanti meriti, segnalo in particolare la grande classe espressa nella capacità di concentrare i sapori, con le salse del branzino, del “patata viola”, della faraona, dell’ossobuco in essenza. Nei dessert ottimo Soufflé al lime e gelato al ginepro.

 Brambilla-Serrani

Chef

Davide Oldani

Vai alla scheda dello chef

Sous-chef

Alessandro Procopio e Wladimiro Nava

Ai dolci

Wladimiro Nava

In sala

Davide Novati

In cantina

Manuele Pirovano

Contatti

+39 02 9362209

piazza della Chiesa, 14
20010 - Cornaredo (Milano) - San Pietro all'Olmo
cucinapop.do
info@cucinapop.do
PORTAMI LÌ
Chiusura
domenica e lunedì
Ferie
25 dicembre-8 gennaio e 15 luglio-1 settembre
Tavolo dello chef per 4 persone

Perché fermarsi
perché tutto, dagli ambienti, ai tavoli, agli oggetti, al servizio, al nitore della cucina e delle azioni che vi si compiono (mangiate nel tinello, in prima fila) è improntato all\'eleganza
Gianni Revello
Gianni Revello

Ligure, nell'attesa di ciò che mangerà talvolta scrive di ciò che ha mangiato: buono da scrivere, buono da mangiare