Acqua Panna S.Pellegrino 2021 Veuve Clicquot 2021 Birra del Borgo 2021 The Fork 2021

Guida ai ristoranti d'autore in Italia e nel mondo con i premi alle giovani stelle

Veuve Cliquot
Champagne Veuve Cliquot Brut
Veuve Clicquot
Champagne Veuve Cliquot Brut
Veuve Clicquot
Champagne Veuve Cliquot Brut
Lombardia

28 Posti

Tra la nouvelle vague del Perù, la cucina neo-scandinava o le ammiccanti traiettorie dell’Asia, ci dimentichiamo spesso del bacino su cui stiamo seduti. “Mediterraneo” è un concetto associato unicamente al modello su cui indagò con successo il nutrizionista americano Ancel Keys. Ma è tempo di riscrivere le coordinate, su nuovi presupposti genetici e geografici. E' il pensiero che sorregge il Collettivo Mediterraneo: l’ha fondato Marco Ambrosino ed è uno dei progetti che più ha rapito le nostre attenzioni nei giorni di clausura della pandemia. Si dà l’obiettivo di «Costruire una memoria del Mediterraneo, delle sue tradizioni, dei popoli che lo compongono, delle storie che lo attraversano». 

Per capire quanto la nuova retorica mediterranea potrebbe dar voce felice alle nostre tavole, è sufficiente prendere uno dei 28 Posti di questo piccolo gioiello sui Navigli, tra le insegne più originali del panorama italiano. In un setting architettonico in cui ogni francobollo è legato ai concetti di «autenticità, materia, semplicità e origine», l'ancor giovane procidano srotola la sua dialettica “politica”: Tajine di rape e mele in conserva, tartufo nero, noce moscata e olio di argan o un favoloso Agnello al fieno con conserva di mela cotogna, lime libanese. Ingredienti anche berberi, tecniche mediorientali, materie prima strappate all’oblio di genti che i governanti hanno diviso nei secoli.

Ascoltate queste storie silenziose, attraverso le voci del preparatissimo personale di sala (e magari capita che in sottofondo suonino gli Atoms for Piece).

Leggi anche
La Chiajozza di Ambrosino

Chef

Marco Ambrosino

Vai alla scheda dello chef

Sous-chef

Filippo Mariani

Ai dolci

Elia Bortolameotti

In sala

Joana Pino

In cantina

Alexia Poletti

Contatti

+39028392377

via Corsico, 1
20144 - Milano
28posti.org
28posti@gmail.com
PORTAMI LÌ
Chiusura
l'intero lunedì e martedì a pranzo
Ferie
12-27 agosto
Carte di credito
no Diners
Menu degustazione
60, 80 e 90 euro
Antipasto
18 euro
Primo
20 euro
Secondo
26 euro
Dolce
12 euro
Tavolo dello chef per 4 persone

Tavoli all'aperto

Delivery / Take away disponibile

Lo chef consiglia
Elita Bar, via Corsico 5, proprio accanto: ottimi cocktail e buon aperitivo

+390236798710

Perché fermarsi
perché Marco Ambrosino è sempre più un antropologo prestato alla cucina (la quale si giova parecchio della novità)
Gabriele Zanatta
Gabriele Zanatta

laurea in Filosofia, coordina i contenuti della Guida ai Ristoranti di Identità Golose, collabora con varie testate e tiene lezioni di gastronomia presso scuole e università. Co-autore di "Cucina Milanese Contemporanea" (Guido Tommasi editore, 2020) 
Instagram @gabrielezanatt