Acqua Panna S.Pellegrino 2020 Veuve Clicquot 2020 Birra del Borgo 2020 The Fork 2020

Guida ai ristoranti d'autore in Italia e nel mondo con i premi alle giovani stelle

Lombardia

Trippa

Nel 2020 i ragazzi di Trippa festeggeranno il quinto compleanno. Aprirono nel giugno 2015, agli inizi del semestre di Expo. C’è un’insegna di cui si è parlato di più nel quinquennio del rinascimento milanese? Forse no e gli oooh di ammirazione per la cucina di Diego Rossi hanno scavalcato ampiamente i confini: potendo, Alex Atala, David Muñoz, Paul Pairet, Enrique Olvera lo rapirebbero, un indizio che spiega che l'approccio del cuoco funzionerebbe un po' ovunque.

In un’epoca in cui tutti «ambiscono alla stella» senza magari sapere bene cosa significhi, questo ragazzo ha vinto perché ha scelto il percorso inverso: basta con le moine al pass, con le brigate del terrore, con gli impiatti che paiono quadri perfetti di cappesante, astici e foie gras. Sì invece alla trattoria e alle bestie intere della tradizione contadina italiana, una miniera di risorse e di piatti che il ragazzo perlustra fino al fondo. Vi troverà - spiega bene il suo libro Finché c'è Trippa - cervello, cotiche, piedini, codini, orecchie, omenti, sangue, rognoni del maiale, una bestia di cui giustamente non si butta via niente. Ma pure cuori, milze, testine, lingue e nervetti di un bue. E fegatini, creste, cuoricini, testicoli, bargigli uova embrionali di polli e galline.

La verità è che Rossi è un cuoco dotato di una grande profondità «agreste», ha detto bene di lui Riccardo Camanini. Un ragazzo il cui insegnamento finirebbe inascoltato se non fosse accompagnato dal calore in sala di Pietro, Gianni e Vince. Se Trippa è diventato imprenotabile - senza la grancassa della 50Best - il merito è di tutti e di ognuno.

Chef

Diego Rossi

Vai alla scheda dello chef

Sous-chef

Sebastiano Corno

In sala

Pietro Caroli

In cantina

Pietro Caroli

Contatti

+390236741134

via Giorgio Vasari, 1
20135 - Milano
trippamilano.it
info@trippamilano.it
PORTAMI LÌ
Chiusura
domenica
Ferie
2 settimane variabili ad agosto e 2 a dicembre
Carte di credito
no Diners
Antipasto
12 euro
Primo
12 euro
Secondo
17 euro
Dolce
7 euro
Coperto
3 euro

Tavoli all'aperto

Lo chef consiglia
Rovello 18, Tipografia Alimentare, Il Portico ad Appiano Gentile, Consorzio a Torino e tutti quei posti che definiscono la Nuova trattoria italiana

+

Perché fermarsi
perché, al di là del valore dei quinti quarti e la scoperta di tesori nascosti dell'intera tradizione italiana, da Trippa si esce sempre col sorriso
Gabriele Zanatta
Gabriele Zanatta

classe 1973, laurea in Filosofia, giornalista freelance, coordina i contenuti della Guida ai Ristoranti di Identità Golose dalla prima edizione (2007), collabora con varie testate e tiene lezioni di gastronomia presso diverse scuole e università. 
Twitter @gabrielezanatt
Instagram @gabrielezanatt

Guida IG2020 - Pasqua Vini Premio