Acqua Panna S.Pellegrino Veuve Clicquot

Guida ai ristoranti d'autore in Italia e nel mondo con i premi alle giovani stelle

Spagna

La Botica de Matapozuelos

Vale la pena viaggiare fino a Matapozuelos addentrandosi nelle distese aride dell’altipiano della meseta castigliana anche fosse solo per provare la cucina della Botica. Il ristorante è double face. Da un lato c’è la cucina tradizionale di papà Teodoro, maestro asador, che coltiva l’arte della cottura nei forni a legna di tenerissimi quarti di lechazo, l’agnello da latte, a cui si aggiunge solo un pizzico di sale, tanto sono delicate e saporite le sue carni. Dall’altra c’è quella contemporanea del figlio Miguel Angel che ha convertito la Botica in luogo di peregrinazione gastronomica.

Sembrano due cucine diverse ma in realtà sono le due facce della stessa medaglia. Il menu Una passeggiata nel territorio è una sofisticata interpretazione dell’ecosistema castigliano. Miguel Angel dimostra con passione che nella meseta castigliana esiste un universo vegetale e animale diverso e straordinario. Prima trasforma una antica varietà di ceci in una untuosa emulsione che avvolge un enorme e profumato porcino. Poi riedita l’oramai desueta ricetta de l’ajo arriero e lo propone a base di carote ed aceto di lenticchie.

E non dimentica la tradizione della pastorizia con il Gelato di formaggio fresco da intingere nel sciroppo estratto dalle pigne verdi, le pigne verdi che ha reso famose e che gratta come fosse tartufo. Questi e molti altri piatti che il fratello Alberto abbina sapientemente con una selezione di vini di nicchia di produttori locali. Una cucina che continua a evolvere e raffinarsi inesorabilmente, un valore sicuro.

Chef

Miguel Ángel De la Cruz García

Vai alla scheda dello chef

Sous-chef

Maria de la Viuda

Ai dolci

José Ramón Godoy

In sala

Alberto De la Cruz García

In cantina

Alberto De la Cruz García

Contatti

+34 983 832942

plaza Mayor, 2
47230 - Matapozuelos - Valladolid
laboticadematapozuelos.com
laboticareservas@gmail.com
PORTAMI LÌ
Chiusura
lunedì
Ferie
15 giugno-15 luglio
Prezzo medio vino escluso
40 euro
Menu degustazione
58 e 85 euro
Tavolo dello chef per 6 persone

Lo chef consiglia
Queseria Campoveja, Calle Porro 62, Serrada, Valladolid, quesoscampoveja.com: prodotti locali con ingredienti molto buoni

+ 34.983.559405

Perché fermarsi
per le pigne verdi che Miguel Angel gratta nei piatti come fossero tartufo
Carlotta Casciola
Carlotta Casciola

umbra di nascita, spagnola di adozione, giramondo per vocazione. Laureata in Economia, dal 2003 si occupa di turismo, vino e gastronomia per Alacarta
Twitter @alacarta