Acqua Panna S.Pellegrino Veuve Clicquot

Guida ai ristoranti d'autore in Italia e nel mondo con i premi alle giovani stelle

Spagna

Azurmendi

Cucina piacevole e saporita, con scintille di ingegno e profusione di tecnica in un ambiente senza pari: un ristorante hightech, interamente in cristallo, da cui si vedono prati verdi. Un posto in cui mangiare ed essere felici. Eneko Atxa è uno chef impegnato, lavoratore tenace che ha raggiunto quanto si era proposto. Anticonformista e inquieto, in perenne ricerca, è passato di tendenza in tendenza mosso dalla curiosità.

Superata la fase della tecnocucina, oggi si è focalizzato sul prodotto. Non ci sono celle frigorifere, né congelatori. Ogni giorno si cucina ciò che arriva. Filosofia della “dispensa 0” che obbliga alla continua ricerca della perfezione. Non che abbia rinunciato alla tecnica, no. C’è, ma solo come supporto. La sua maestria si nota nella finezza dei brodi e delle infusioni, nella precisione delle cotture, nella grazia delle presentazioni, nell'abilità con cui ha creato l'intero menu.

Una creatività placida che scorre con le stagioni, i viaggi, gli incontri... Azurmendi è uno di quei ristoranti in cui tutti si sentono a proprio agio, soddisfatti. Il commensale non è sottoposto a sfide, né a tensioni. Non ci sono interrogativi a cui rispondere, né labirinti, né domande a trabocchetto. Gli viene solo chiesto di divertirsi, di dimenticare tutto; di lasciarsi portare via ed essere felice. Per un budget molto ristretto, appena sotto c’è Ekeno, un bistrot con una grande cucina a vista dove si pranza con 50 euro. Per chi riesce ad andare più lontano, c'è anche Eneko Tokyo.

 Brambilla-Serrani

Chef

Eneko Atxa

Vai alla scheda dello chef

Sous-chef

Pilar Lojero

Ai dolci

Ana Cortés

In sala

Felipe Barbancho

In cantina

Berna Vilarrubia

Contatti

+34 944 558866

Barrio Legina s/n
48195 - Larrabetzu
azurmendi.biz
info@azurmendi.biz
PORTAMI LÌ
Chiusura
l'intero lunedì; la sera aperto solo venerdì e sabato
Ferie
16 dicembre-29 gennaio
Menu degustazione
220 euro

Lo chef consiglia
Zarate, Licenciado Poza 65, Bilbao, zaratejatetxea.com: hanno buoni prodotti e lo chef si destreggia tra ricette tradizionali molto bene

+34.944.416521

Perché fermarsi
per le insuperabili Castañuelas de ibérico glassate: una texture meravigliosa
Julia Pérez
Julia Pérez

giornalista spagnola, scrive di cucina per El Mundo e Gastroactitud. Il suo libro, “100 Esperienze gastronomiche da non perdere” ha ispirato una serie televisiva su Tve