Acqua Panna S.Pellegrino Veuve Clicquot

Guida ai ristoranti d'autore in Italia e nel mondo con i premi alle giovani stelle

Puglia

La Bul

A partire dalla bella porta d'ingresso affacciata su una silenziosa stradina del centro di Bari, qui tutto sembra essere all'insegna del buon gusto e dell'eleganza non banale e non scontata. E infatti alla delizia del cortiletto che funge da dehors estivo fa riscontro una saletta sobria e accogliente, con la simpatica chicca delle sedie vintage l'una diversa dall'altra. Poco consueto è anche l'assortimento enologico, selezionato con intelligenza da Francesca Mosele e con interessanti etichette di nicchia, pugliesi, italiane ed estere.

In assoluta sintonia con i piatti preparati in cucina da Antonio Scalera, che hanno il merito di proporre i sentori veraci del territorio in forma di delicata e leggera modernità, senza trascurare la raffinatezza della presentazione. Una prima dimostrazione la danno i meravigliosi incontri del mare con gli ingredienti vegetali: che si tratti del cefalo affumicato sdrammatizzato dall'abbinamento della maionese al bergamotto; o del prodigioso equilibrio della triglia con tartufo nero e maionese di capperi.

Per poi trovare conferma nel piccolo capolavoro dei Ravioli ripieni di ricotta di pecora con cicale e brodo di cicale: geniale il recupero dell'antico uso del brodo di pesce, perfetto l'amalgama dei sapori, anche grazie all'eccellente qualità delle materie prime. In alternativa si può optare per la succulenta Tagliata di vacca podolica con sponsali e tartufo bianchetto della Murgia, e si chiude con i ghiotti Bignè con gianduia e crema d'arancia.

Chef

Antonio Scalera

Sous-chef

Nicola Armenise

Ai dolci

Antonio Scalera

In sala

Francesca Mosele

In cantina

Francesca Mosele

Contatti

+39 080 5230576

via Pasquale Villari, 52
70122 - Bari - quartiere Murat
ristorantelabul.it
ristorantelabul@gmail.com
PORTAMI LÌ
Chiusura
domenica sera e l'intero lunedì
Ferie
1-30 agosto e una settimana variabile a gennaio
Prezzo medio vino escluso
60 euro
Menu degustazione
55 e 75 euro
Antipasto
13 euro
Primo
18 euro
Secondo
21 euro
Dolce
8 euro
Tavolo dello chef per 6 persone

Lo chef consiglia
Trattoria il Centro storico di Giovanni Loparco, via Eroi di Dogali 6, Locorotondo (Bari): poesia della cucina locale, autentica

+39.080.4315473

Perché fermarsi
per i Ravioli ripieni di ricotta di pecora con cicale e brodo di cicale
Vincenzo Rizzi
Vincenzo Rizzi

un professore di liceo prestato alla gastronomia. Insegna italiano e latino in una scuola di Bari, e cura per il Corriere del Mezzogiorno la rubrica "A Tavola"