Acqua Panna S.Pellegrino 2020 Veuve Clicquot 2020 Birra del Borgo 2020 The Fork 2020

Guida ai ristoranti d'autore in Italia e nel mondo con i premi alle giovani stelle

Piemonte

La Credenza

C’è chi inciampa qui per ritrovare un po’ di pace, conferme, o banalmente per provare l’emozione di quell’esperienza difficile da replicare. È impossibile non raccontare la sensazione dello star bene, dell’accoglienza, della distanza tra i tavoli che fan subito unicità. La proposta di Giovanni Grasso oggi tradotta dal suo allievo Igor Macchia, a pochi minuti dall’aeroporto di Torino, si è sempre contraddistinta per i suoi abbinamenti con i vini e la classe nell'enfatizzare i contrasti: forchettate divertenti, pungenti, di quelle che fanno toccare le nuvole per la leggerezza per poi entrarci e stabilizzarsi.

È nel cuore della materia che si trova un equilibrio disteso poi ritrovato quando incontra gli altri nuclei. È una rara e unica visione di cucina rivolta sempre e comunque alla stabilità tra gli ingredienti. Non la si studia e non la si replica: c’è dentro. È una virtù che non accenna a spegnersi in questo ambiente domato da colori caldi del legno, affacciato al verde e altri arredi più orientali. Lo sguardo si perde nella danza in sala dello staff tra le opere d’arte scelte per impreziosire gli spazi.

Si porta ancora dentro il ricordo di uno dei classici di casa: i Gamberoni con pasta kataify, peperoni e purè al basilico così come gli Gnocchi di carote con ricotta affumicata smorzata e spostata allo zenzero confit. I dolci a firma di un grande talento, Chiara Patracchini, sono impeccabili: uno dei suoi grandi classici è il 2011 ma è da provare anche la Meringata. E con uno staff così ben rodato ecco spiegate le esperienze di Grasso all'estero, FiorfoodCasa Format.

 Brambilla-Serrani

Chef

Igor Macchia

Vai alla scheda dello chef

Sous-chef

Ivan Onorato e Chiara Patracchini

Ai dolci

Chiara Patracchini

In sala

Franca Pulcini

In cantina

Franca Pulcini e Takeharu Cho

Contatti

+390119278014

via Cavour, 22
10077 - San Maurizio Canavese (Torino)
ristorantelacredenza.it
info@ristorantelacredenza.it
PORTAMI LÌ
Chiusura
martedì e mercoledì
Ferie
variabili a gennaio
Menu degustazione
90 e 110 euro
Antipasto
22 euro
Primo
24 euro
Secondo
32 euro
Dolce
18 euro

Perché fermarsi
per la solidità della cucina con punte sempre di innovazione
Erika Mantovan
Erika Mantovan

laureata in Economia e valorizzazione del turismo, è consapevole dell'effetto moltiplicatore che anche solo un ingrediente può avere in un territorio. Da dieci anni viaggia (molto) e racconta tutto quello che assaggia di curioso ed entusiasmante