Acqua Panna S.Pellegrino 2020 Veuve Clicquot 2020 Birra del Borgo 2020 The Fork 2020

Guida ai ristoranti d'autore in Italia e nel mondo con i premi alle giovani stelle

Spagna

Tickets

Come suggerisce lo slogan ufficiale del locale, in quel circo gastroequestre senza tendone che è Tickets, la vida è sempre più tapa. E pure stellata, aggiungiamo, senza dimenticare affermazioni tipo la ventesima posizione guadagnata nella classifica mondiale dei World’s 50 best Restaurants. Non poteva essere altrimenti, vista la richiesta di prenotazioni sempre alle stelle e il sold-out garantito in qualsiasi giorno di apertura, grazie anche ai pochi coperti: la corazzata di Albert Adrià, di recente coinvolto insieme al fratellone Ferran nell’apertura dell’immaginifico Mercado Little Spain a New York, si conferma insomma una macchina da guerra inarrestabile.

E inarrestabile sembra anche la fantasia che sta dietro a taparicette nel preciso solco della filosofia Bulli, ogni volta più insolite, azzardate e sorprendenti per aspetto, cotture o abbinamenti. Vedi, anzi assaggia ad esempio Tempura di alga, Ravioli di anguilla, “Fossile” di gamberetto con leche de tigre, Noodles di funghi con asparagi, Gambero ripieno di carne wagyu o Tuorlo d’uovo e pancetta in cuore di carciofo.

Tra un’incommensurabile tapa e l’altra però, e qui sta la novità, ecco far capolino a sorpresa qualche piatto più consistente e, tra virgolette, più tradizionale: è il caso d'una deliziosa Quaglia Wellington cotta a puntino, servita disossata e ripiena di funghi, spinaci e jamón ibérico. L’inizio di un nuovo corso? Ai postres, come dicono a Barcellona, l’ardua sentenza.

Chef

Albert Adrià con Fran Agudo

Sous-chef

Albert Manso

Ai dolci

David Gil

In sala

Joan Romans

In cantina

Miguel Navarro

Contatti

+34932924252

avenida Parallel, 164
08015 - Barcellona
ticketsbar.es
info@ticketsbar.es
PORTAMI LÌ
Chiusura
domenica e lunedì, dal martedì al venerdì a pranzo
Ferie
23 dicembre-14 gennaio, 14 aprile-22 aprile e 11-25 agosto
Prezzo medio vino escluso
50 euro

Lo chef consiglia
La cucina di pesce da Estimar, Sant Antoni dels Sombrerers 3, Barcellona, restaurante-estimar.com

+34932689197

Perché fermarsi
un luna park del gusto in puro stile Bulli, sull'ottovolante delle tapas più insolite e creative che si possano immaginare
Paolo Scarpellini
Paolo Scarpellini

origini bergamasche e infanzia bolognese, oggi è milanese ma anche cittadino del mondo. Come critico/giornalista prima musicale e poi enogastronomico, abbina da sempre le sette note a vini, piatti, cantine e hotel. Adesso, anche nei panni di Music Designer e Sound Sommelier (psmusicdesign.it). Da vero Bulliniano, ha un debole per gli chef creativi che vanno comunque oltre