Acqua Panna S.Pellegrino Veuve Clicquot

Guida ai ristoranti d'autore in Italia e nel mondo con i premi alle giovani stelle

Veneto

Oseleta di Villa Cordevigo

Un'antica villa del Cinquecento nel mezzo del territorio del Bardolino racchiude un cuore tutto partenopeo. L'Oseleta, che nel dialetto locale indica quell'uccellino molesto, ghiotto delle uve migliori, è esattamente lo spirito con cui lo chef Giuseppe D'Aquino tratta i suoi piatti: prende la tradizione e vi gioca, la rivisita e la ripropone, a volte totalmente trasfigurate, come per il Gambero rosso testa e coda, emulsione al cetriolo; a volte meglio dell'originale, come per Elogio al pomodoro …”lo spaghetto”, che racchiude in una forchettata tutta la mediterraneità e la concentrazione di sapore che solo uno chef del sud sa dare.

Eppure, nonostante il gusto pieno e graffiante che ci accompagna, portata dopo portata, in un vorticoso salendo del gusto, nei piatti di D'Aquino si trova sempre quel perfetto equilibrio tra eleganza e voluttà, tra leggerezza e piacere, tra intraprendenza e dedizione alla tradizione. Ma mentre le mani lavorano nella cucina, la testa da manager rende l'Oseleta uno tra i ristoranti stellati più profittevoli in Italia, senza calcolare le consulenze estere dello chef.

D'Aquino è statotra i primi a proporre un menu a impatto zero, riducendo gli scarti degli alimenti e il consumo energetico, calcolando i certificati ambientali da comprare per la manifattura di un menu degustazione, come si fa nelle grandi aziende green, ma all'interno di una delle più belle ville del Garda. 

Chef

Giuseppe D'Aquino

Sous-chef

Marco Marras

Ai dolci

Giulia Vinci

In sala

Ioan Acris

In cantina

Jacopo Sambugaro

Contatti

+39 045 7235287

località Cordevigo
37010 - Cavaion Veronese (Verona)
ristoranteoseleta.it
info@ristoranteoseleta.it
PORTAMI LÌ
Chiusura
lunedì, a pranzo aperto solo sabato e domenica
Ferie
variabili tra gennaio e marzo
Menu degustazione
95 e 110 euro
Antipasto
35 euro
Primo
40 euro
Secondo
45 euro
Dolce
25 euro

Perché fermarsi
per l'Elogio al pomodoro, lo spaghetto, nella sua semplicità un piatto perfetto e di gran gusto
Camilla Rocca
Camilla Rocca

 

mentre studiava Economia a Verona, passava gli appunti ai compagni, imprenditori vinicoli della Valpolicella: da lì l'amore per il buon cibo e il bere bene. Collabora con Food24 ,Style, Ansa, Class, Il Giornale