Acqua Panna S.Pellegrino 2020 Veuve Clicquot 2020 Birra del Borgo 2020 The Fork 2020

Guida ai ristoranti d'autore in Italia e nel mondo con i premi alle giovani stelle

Emilia Romagna

Da Amerigo

Non sono tanti i luoghi capaci di calarsi in modo realmente autentico e profondo nel territorio in cui sono inseriti, per interpretarlo fedelmente e restituirlo all’esterno gratificandolo di un senso di compiutezza così felice. Amerigo ne è senza dubbio tra i migliori esempi, una tappa da non mancare per chi cerca storie e sapori, ma vuole soprattutto capire momenti e spazi: quelli della pura Emilia artigiana e contadina, così viva, contemporanea, affascinante. Anche quando ha da raccontare il lato più tradizionale di se.

Quella che dal 1934 finisce sui tavoli di Savigno non è solo un'idea di ristorazione, ma cultura del cibo. Un lavoro coraggioso, al suo esordio visionario, iniziato tre generazioni fa e portato avanti con determinazione e competenza da Alberto Bettini e dalla sua famiglia, lavorando gomito a gomito sui prodotti e sulla filiera. Ci son voluti trent’anni per costruire questa rete sinergica, soprattutto per il cambio di passo sulla qualità che, in modo puntiglioso, Alberto ha saputo radicare nella mentalità di chi gli rifornisce la dispensa, i fornelli e la cantina.

La cucina di Amerigo non può che essere di materia: definita, compiuta, che parte da una profonda conoscenza e non deve fingere di esser nient’altro che se stessa per nobilitare una varietà straordinaria d’ingredienti. Siano paste fresche tirate a mano al mattino, carni, funghi o tartufi, animali da cortile o da piuma, pesci d’acqua salata o dolce, a ogni stagione qui si trova di che far sorridere il palato. Argomenti e gusti così inoppugnabili da renderlo molto facilmente un luogo del cuore.

 Brambilla-Serrani

Chef

Alberto Bettini

Vai alla scheda dello chef

Sous-chef

Giacomo Orlandi

Ai dolci

Claudia Forni

In sala

Alberto Bettini

Contatti

+390516708326

via Marconi, 16
40060 - Savigno (Bologna)
amerigo1934.it
info@amerigo1934.it
PORTAMI LÌ
Chiusura
da gennaio a settembre lunedì e martedì, da ottobre a fine anno solo lunedì
Ferie
15-30 gennaio e 5-20 giugno
Menu degustazione
39, 44 e 55 euro
Antipasto
10 euro
Primo
15 euro
Secondo
18 euro
Dolce
8 euro

Ristorante con camere

Tavoli all'aperto

Lo chef consiglia
La Vecchia Scuola Montalto, via Nandi 8, Montese (Modena), lavecchiascuolamontalto.it: uno studio profondo su pizza e prodotti di prossimità

+39059985285

Perché fermarsi
per vivere un pezzo di pura Emilia attraverso un viaggio nei suoi sapori più autentici. Esperienza ancor più completa se si decide di soggiornare in una della cinque stanze della trattoria
Andrea D'Aloia
Andrea D'Aloia

abruzzese, classe 1979, innamorato dei cucchiai di Totti e della barbabietola di Colagreco. Da tempo viaggia alla ricerca di buone storie da raccontare: di territori e ingredienti, di produttori e cuochi. Hunter per propensione, vive la certezza che gli artigiani salveranno il mondo