Acqua Panna S.Pellegrino 2020 Veuve Clicquot 2020 Birra del Borgo 2020 The Fork 2020

Guida ai ristoranti d'autore in Italia e nel mondo con i premi alle giovani stelle

Veuve Cliquot
Champagne Veuve Cliquot Brut
Veuve Clicquot
Champagne Veuve Cliquot Brut
Veuve Clicquot
Champagne Veuve Cliquot Brut
Lazio

Osteria dell'Orologio

Il ristorante che Marco Claroni gestisce con la compagna Gerarda, sommelier e responsabile di sala, si conferma tra le migliori cucine di pesce del litorale laziale. La stagionalità e la freschezza dei prodotti sono assicurate da una rete di fornitori locali e vicini: con il pescato del giorno si gioca addirittura in casa vista la prossimità col porto di Fiumicino; per gli ortaggi ci spostiamo invece nella campagna di Maccarese, non proprio una "trasferta".

Una materia prima che lo chef trasforma abilmente in ricette della tradizione rivisitate, con qualche impennata creativa. Tra un'ottima Pasta di formati misti con fagioli, cozze e pesce di fondale, saporita e delicata insieme, e dei bocconcini di San Pietro con misticanza, spuntano idee più personali come la panzanella di ombrina e gelato al basilico o come il tagliolino con acqua di pomodoro, brodo di parmigiano, limone e crudo di marmora.

Con una filosofia e una mano perfettamente riassunte nei tre menu degustazione di buon rapporto qualità/prezzo: i Pochi ma Buoni, gli Oltre i 100 Gradi (qui il filo conduttore è la cottura) e il Libera-mente, la fantasia dello chef come un pendolo tra crudi e di cotti. I vini spaziano invece lungo lo Stivale con una selezione più attenta sul Lazio e qualche incursione in terra di Francia, soprattutto per gli Champagne.

Chef

Marco Claroni

Sous-chef

Alessandro Lambiase

Ai dolci

Alessandro Lambiase

In sala

Massimo Spissu e Gerarda Fine

In cantina

Gerarda Fine

Contatti

+39066505251

via della Torre Clementina, 114
00054 - Fiumicino (Roma)
osteriadellorologio.net
osteriadellorologio@gmail.com
PORTAMI LÌ
Chiusura
lunedì
Ferie
variabili a gennaio
Menu degustazione
50 e 70 euro
Antipasto
16 euro
Primo
18 euro
Secondo
22 euro
Dolce
8 euro

Perché fermarsi
per la selezione di bottarghe e ventresche stagionate, con pane e burro. E per cenare nel prossimo dehors, in via di realizzazione
Massimiliano Rella
Massimiliano Rella

giornalista, fotografo, comunicatore nei settori turismo, viaggi, enogastronomia. maxrella.com