Acqua Panna S.Pellegrino Veuve Clicquot

Guida ai ristoranti d'autore in Italia e nel mondo con i premi alle giovani stelle

Lazio

Pascucci al Porticciolo

C'è poesia, al porticciolo di Fiumicino. E anche bellezza, in un posto che tanto bello non è, gli aerei che passano sopra alla testa, la gente che ha imparato a convivere con lo straniamento e una certa mancanza d'identità: porto e aeroporto, un po' periferia degradata, un po' luogo di passaggio, un po' casa dolce casa.

Eppure, dicevamo: poesia e bellezza (ed evocazione). Basta varcare la soglia del Pascucci al Porticciolo. È il regno di Gianfranco Pascucci e della sua Vanessa Melis; troverete un'immensa determinazione nei loro sorrisi. E nei piatti certo, dato che questo è pur sempre un ristorante, ma non solo un ristorante. È un avamposto, una frontiera avanzata, l’avanguardia di un certo impegno per l'ambiente che abbiamo descritto, tempo fa, per Treccani (leggi qui). Tale capacità di regalare carica e vibrazioni è continuata nel tempo, perché da Pascucci al Porticciolo i piatti non sono mai stati così buoni, belli, intriganti. 

La cucina di Pascucci è tutta uno splendore, forse davvero al suo meglio assoluto. Vi si ritrovano come sempre gusto e creatività, persino più che nel passato anche armonia e maturità. Si assiste insomma a una crescita costante, che non si limita ai piatti: coinvolge sala, cantina, persino le stanze al piano di sopra, per il pernottamento, il progetto è di renderle ancor più eleganti. E insomma, alla fine resta da dire solo questo: non si può che voler bene ai Pascucci; non si può che augurar loro di ricevere presto quegli ulteriori riconoscimenti che già meritano ampiamente.

Foto © Andrea Di Lorenzo

Chef

Gianfranco Pascucci

Vai alla scheda dello chef

Sous-chef

Jlali Karim

In sala

Vanessa Melis

In cantina

Patrizio Amici

Contatti

+39 06 65029204

viale Traiano, 85; angolo Fiumara, 2
00054 - Fiumicino (Roma)
pascuccialporticciolo.com
info@alporticciolo.net
PORTAMI LÌ
Chiusura
domenica a cena, l'intero lunedì e martedì a pranzo
Ferie
16-28 agosto e 2-10 gennaio
Menu degustazione
90 e 120 euro
Antipasto
22 euro
Primo
24 euro
Secondo
26 euro
Dolce
15 euro

Lo chef consiglia
La Baia di Fregene, via Silvi Marina 1, Fregane (Roma), labaiadifregene.it: per la sensazione di mangiare sulla spiaggia

+ 39.06.66561647

Perché fermarsi
per l'eccezionale Ostrica speziata, emulsione di cavolfiore, cumino, gel di pepe nero, pompelmo rosa e olio evo di Frantoio Cetrone
Carlo Passera
Carlo Passera

classe 1974, giornalista professionista, si è a lungo occupato soprattutto di politica e nel tempo libero di cibo. Ora fa esattamente l'opposto ed è assai contento così. Appena può, si butta sui viaggi e sulla buona tavola. Caporedattore di identitagolose.it

Ricette dello chef

crediti: Brambilla - Serrani
Gianfranco Pascucci

Muggine nell’Oasi di Burano

crediti: Brambilla - Serrani
Gianfranco Pascucci

Raviolo Umami