Acqua Panna S.Pellegrino Veuve Clicquot

Guida ai ristoranti d'autore in Italia e nel mondo con i premi alle giovani stelle

Lombardia

Lido 84

Quando penso a Riccardo Camanini e al suo Lido 84 ho netta la sensazione che questo bergamasco trapiantato sulla sponda bresciana del lago di Garda sia lì, libero da vincoli, da chissà quanto tempo. Un riferimento limpido e convincente da ben più dei 4 anni, 5 nel 2019, che ci separano dall'apertura del primo ristorante tutto suo a Gardone. Succede quando si ha il rispetto dei colleghi che ti avvicinano per confrontarsi, misurarti, capire cosa di nuovo stia sbocciando lì. Poi i clienti e i media, ma nulla supera il passa parola di chi fa il tuo stesso lavoro.

Riccardo vale ben più di quanto non dicano certi riconoscimenti anche perché è persona che resta umile, che bada al suo orto, che quando vai a trovarlo apre il locale timoroso di deludere, di avere qualcosa in carta che non incida pienamente, magari anche solo non capito adesso e vada magari messo in disparte per un certo lasso di tempo per poi essere ripreso con pensieri e prospettive diverse.

Ironia della sorte, per quanto sia vero che Riccardo tragga ispirazione dai prodotti che gli arrivano dai monti alle spalle del lago e dal lago stesso, il piatto che lo distingue affonda le sue radici a Roma, quei Rigatoni cacio e pepe in vescica di maiale da cui non può più prescindere. Lo Spaghettone burro e lievito di birra è invece esposto al Moma di San Francisco e un riso è dedicato all'artista Stefano Bombardieri. In Riccardo convive un signore del Rinascimento e uno scienziato che studia vie verso l'ignoto. Io mi tengo stretto il Rognone al torchio e applaudo la crescita incredibile del lato dossert. Applausi.

Chef

Riccardo Camanini

Vai alla scheda dello chef

Sous-chef

Marco Tacchetto

Ai dolci

Federica D'Alpaos

In sala

Giancarlo Camanini

In cantina

Manuele Menghini

Contatti

+39 0365 20019

corso Zanardelli, 196
25083 - Gardone Riviera (Brescia)
ristorantelido84.com
info@ristorantelido84.com
PORTAMI LÌ
Chiusura
martedì e mercoledì
Ferie
12 novembre-6 dicembre e 7 gennaio-13 febbraio
Carte di credito
no American Express
Menu degustazione
75 e 85 euro
Antipasto
24 euro
Primo
24 euro
Secondo
30 euro
Dolce
15 euro

Lo chef consiglia
trattoria Pierolì, via Val di Sur 11, San Michele di Gardone Riviera (Brescia): cucina genuina e cotture alla brace con legna

+39.0365.21424

Perché fermarsi
per rinnovare la magia dei Rigatoni cacio e pepe in vescica di maiale
Paolo Marchi
Paolo Marchi

nato a Milano nel marzo 1955, al Giornale per 31 anni dividendosi tra sport e gastronomia, è ideatore e curatore dal 2004 di Identità Golose.
twitter @oloapmarchi