Acqua Panna S.Pellegrino 2020 Veuve Clicquot 2020 Birra del Borgo 2020 The Fork 2020

Guida ai ristoranti d'autore in Italia e nel mondo con i premi alle giovani stelle

Abruzzo

Tosto

L’unica scelta fra la guerra e la fame, è la fuga. Gianni Dezio e la sua famiglia sono fra quelli scappati dal Venezuela prima di finire nell’indistinta nomenclatura delle vittime di un conflitto fratricida ancora in corso. “Siamo tornati in Abruzzo, il luogo da cui nel dopoguerra erano partiti i miei nonni alla volta dell’America. Per scampare alla fame, anche loro”. Percorsi di uno nato, giocoforza, Tosto. Così recita l’insegna luminescente nel centro storico di Atri, provincia di Teramo.

Ventiquattro posti, ventiquattro sedie differenti. Soluzione d’arredo al risparmio, sottolineando l’idea che ogni pranzo è palcoscenico mutevole dove gli ospiti mettono in scena la propria diversità cambiando la rappresentazione gastronomica. Trentadue anni lui, occhi piccoli e mobili, coppola calata sulla fronte e parannanza in tinta. Cuoco per necessità prima ancora che per vocazione, eppure un talento cristallino tirato a lucido fra i banchi della Niko formazione, capace di celebrare la terra che lo ha riaccolto con una intelligenza partecipe e porosa.

Vedi i Tortelli di carciofi con fonduta di pecorino di Atri e liquirizia grattugiata sul finale da una pepita in purezza, di Atri pure quella. O un memorabile Fondo di lenticchia affumicata, manzo e maiale, rapa bianca e trippa, frutto di un pit stop al Mugaritz, tributo di devozione allo chef Andoni Luis Aduriz: "Un'esperienza scioccante, lì ho scoperto che le consistenze possono diventare esse stesse un ingrediente". Quant’è vero che il collagene del manzo e del maiale lanciano la lenticchia in un altro emisfero.

Chef

Gianni Dezio

Sous-chef

Maria Mattucci

Ai dolci

Gianni Dezio

In sala

Daniela Trabucco

In cantina

Daniela Trabucco

Contatti

+393240842077

via Angelo Probi, 8/10
64032 - Atri (Teramo)
ristorantetosto.it
iosonotosto@hotmail.com
PORTAMI LÌ
Chiusura
lunedì e martedì
Ferie
variabili
Prezzo medio vino escluso
50 euro
Menu degustazione
40 e 55 euro

Lo chef consiglia
Tropicaldue, via Guglielmo Marconi 21, Roseto degli Abruzzi (Teramo): Luigi Pompetti è un pizzaiolo che studia tanto, superbravo con gli impasti

+390858941479

Perché fermarsi
uno dei cuochi più talentuosi della new wave italiana
Sonia Gioia
Sonia Gioia

cronista di professione, curiosa per costituzione, attitudine applicata al giornalismo d'inchiesta e alle cose di gusto. Scrive per Repubblica Sapori, Gambero Rosso e Dispensa