Acqua Panna S.Pellegrino 2020 Veuve Clicquot 2020 Birra del Borgo 2020 The Fork 2020

Guida ai ristoranti d'autore in Italia e nel mondo con i premi alle giovani stelle

Puglia

Antonella Ricci e Vinod Sookar

D'estate un ridente e rilassante giardino con tavoli distanziati e apparecchiati con garbo. D'inverno caldi ambienti in perfetto equilibrio tra raffinatezza, comodità e una sana autenticità rustica. È così che da decenni la famiglia Ricci accoglie gli ospiti nello storico ristorante Al Fornello, dove la continuità nella tradizione da garanzia di professionalità diviene celebrazione di un rito.

Lo si coglie subito, tanto nello smagliante sorriso di Rossella, sempre presente in sala e imbattibile nel consigliare gli abbinamenti cibo-vino; quanto nell'antica e irripetibile bontà delle polpettine fritte che vengono servite come benvenuto. Un ghiotto aperitivo e un adeguato preludio alle operazioni di cucina di Antonella e Vinod, tenacemente legate alle radici e tuttavia vivacizzate da quasi impercettibili tocchi di sorprendente delicatezza. E così la ricotta si sposa meravigliosamente con il fiore di zucca, mentre i fagiolini e le cicorie si incontrano nella soavità di uno sformato. Il territorio, con le sue ottime materie prime selezionate con cura, ha un ruolo da protagonista assoluto anche nelle portate successive.

Che si tratti della parmigiana di melanzane con grano pestato, caciocavallo fresco e una deliziosa salsa di tre pomodori e basilico; o delle incisive sagne incannulate mantecate al ragù bianco di pancetta di maiale con brunoise di ortaggi e fiori di zucca. La monumentale grigliata mista di carne riesce a rendere un degno omaggio all'identità originaria del locale.

Chef

Antonella Ricci e Vinod Sookar

Ai dolci

Antonella Ricci e Vinod Sookar

In sala

Tommaso Salonna

In cantina

Tommaso Salonna

Contatti

+390831377104

via delle Grotte, 11
72013 - Ceglie Messapica (Brindisi) - contrada Montevicoli

ricciristor@libero.it
PORTAMI LÌ
Chiusura
da ottobre a giugno aperto nel fine settimana, da luglio a settembre aperto dal mercoledì alla domenica a cena
Ferie
mai
Menu degustazione
50, 60 e 75 euro
Antipasto
20 euro
Primo
15 euro
Secondo
20 euro
Dolce
5 euro

Tavoli all'aperto

Perché fermarsi
per la Parmigiana di melanzane con grano pestato, caciocavallo fresco e una deliziosa salsa di tre pomodori e basilico
Vincenzo Rizzi
Vincenzo Rizzi

un professore di liceo prestato alla gastronomia. Insegna italiano e latino in una scuola di Bari, e cura per il Corriere del Mezzogiorno la rubrica "A Tavola"