Acqua Panna S.Pellegrino 2021 Veuve Clicquot 2021 Birra del Borgo 2021 The Fork 2021

Guida ai ristoranti d'autore in Italia e nel mondo con i premi alle giovani stelle

Veuve Cliquot
Champagne Veuve Cliquot Brut
Veuve Clicquot
Champagne Veuve Cliquot Brut
Veuve Clicquot
Champagne Veuve Cliquot Brut
Puglia

Pashà

La favola è quella del nomignolo di un ragazzino innamorato del beau monde che diventa un’insegna. Che ogni cosa sotto quella sarebbe stata frutto di un pensiero elegante, era perciò scritto nel nome. Fra le volte dell’antico seminario frusciano le stoffe delle signore in abito elegante, i pastelli delle ceramiche italiane, gli inserti di design ultra-contemporaneo in pacifica convivenza con i pezzi d’antiquario. Dettagli d’atmosfera.

Ma è il passo del patron Antonello Magistà, la favella sciolta dell’uomo di mestiere a fare la differenza vera, a rendere tangibile quel che di caldo, ospitale e frizzante che fa del Pashà la casa-ristorante dell’alta ristorazione pugliese. Il resto lo fanno i talenti di due fuoriclasse che hanno preso posto ai fuochi traguardandoli nella sfera della cucina alta, di mano e di pensiero. E di territorio. Perché Antonio Zaccardi, il cuoco al comando, nell’abbondanza lussuriosa del paniere pugliese ci sguazza. Offrendo sintesi di puro godimento come il suo Mandorle e ricci (e un tocco di caffè) o il Carpaccio di pesche e (ancora) ricci. Minimalismi d’autore. Che si esprime con leggerezza anche quando il gioco si fa complesso, come nei Ravioli di provola e brodo di funghi in due servizi.

Il dolce in fondo è di Angelica Giannuzzi, scintillante astro della pasticceria, che nella silhouette del Paese ha racchiuso un Tiramisù mediterraneo di ultima generazione: crema al mascarpone con pasta di mandorle di Toritto ed Elisir Borsci San Marzano. Buono e benaugurale. Italiasù si chiama, niente di meglio di un gran dessert per rimettersi in sesto.   

Chef

Antonio Zaccardi

Vai alla scheda dello chef

Ai dolci

Angelica Giannuzzi

In sala

Antonello Magistà

In cantina

Riccardo Giliberti

Contatti

+390804951079

via Morgantini, 2
70014 - Conversano (Bari)
ristorantepasha.com
info@ristorantepasha.com
PORTAMI LÌ
Chiusura
l'intero martedì, mercoledì a pranzo. Da ottobre a giugno, anche domenica sera
Ferie
tre settimane variabili a gennaio
Prezzo medio vino escluso
120 euro
Menu degustazione
80, 120 e 150 euro

Lo chef consiglia
Da Zia Rosa al lido La Rotonda, Strada litoranea per Savelletri, Savelletri (Brindisi)

+393475603024

Perché fermarsi
per uno dei ristoranti più belli ed eleganti di sempre, tanto quanto la cucina
Identità Golose
Identità Golose

articolo a cura degli autori Identità Golose