Acqua Panna S.Pellegrino Veuve Clicquot

Guida ai ristoranti d'autore in Italia e nel mondo con i premi alle giovani stelle

Spagna

Sacha

Un posto dove si sta bene, claro. E dove si mangia muy bien. Sacha è uno di quegli indirizzi certezza che bisogna appuntarsi anche quando si è circondati da stellati stellari e si è assaliti da mille dubbi sul luogo dove trascorrere una serata a tavola.

Perché il piacere di riscoprire sapori intensi della tradizione e qualche piatto dei bei tempi andati qui si vive ancora; perché in un ambiente informale passano davanti ai vostri occhi crudità, ricci di mare, steak tartare, lasagne con granchio, olio di oliva e chili, ricche Crepe galiziane farcite di crema (probabilmente ricordo di infanzia di Sacha), Uova con salsicce (maiorchine), Sardine marinate con ajoblanco, Sgombri con verdure grigliate (è l'escalivada, un piatto tipico catalano), False lasagne di txangurro (e qui si arriva ai Paesi Baschi), per non parlare dei percebes delle coste.

Un viaggio interminabile e ipergustoso dove il mare gioca sempre un ruolo primario, in un bistrò a dir poco originale nel quale è quasi difficile districarsi e scegliere tra molti piatti ammiccanti. Ma ci si lascia consigliare volentieri dal simpatico Sacha che oltre a mettere molto del suo talento e della sua creatività nelle preparazione ha approntato insieme a Laureano Lopez una carta dei vini con etichette tutte da scoprire. Quando vi viene chiesto se tornereste in un ristorante, qui la risposta è una sola: sì! Soprattutto se vi piacciono i locali affollati e pieni di vita.

Chef

Sacha Ormaechea

Sous-chef

Carmelo Martinez

Ai dolci

Sacha Ormaechea

In sala

Jaison David Lopez Arango

In cantina

Jaison David Lopez Arango

Contatti

+34 91 3455952

calle Juan Ramon Jimenez, 37
28036 - Madrid
facebook.com/pages/Restaurante-Sacha/170537399653252

PORTAMI LÌ
Chiusura
sabato sera e l'intera domenica
Ferie
variabili ad aprile e 3 settimane variabili ad agosto
Prezzo medio vino escluso
60 euro
Antipasto
15 euro
Secondo
22 euro
Dolce
5 euro

Lo chef consiglia
Lakasa, plaza del Descubridor Diego de Ordás 1, lakasa.es

+34.915.338715

Perché fermarsi
per la freschezza della materia prima e per conoscere la grande cucina di tradizione madrilena
Gualtiero Spotti
Gualtiero Spotti

giornalista per riviste di turismo ed enogastronomia italiana, ama le diverse realtà della cucina internazionale e viaggiare