Acqua Panna S.Pellegrino Veuve Clicquot

Guida ai ristoranti d'autore in Italia e nel mondo con i premi alle giovani stelle

Belgio

The Chocolate Line

Difficile tenere il passo di Dominique Persoone. Un mâitre chocolatier sui generis, dallo spirito rock, che ha amici in mezzo mondo (da Blumenthal a Redzepi, da Atala ai Roca) e che ormai ha raggiunto una dimensione globale pur mantenendo ben saldi i piedi nel suo Belgio, tra Anversa e Brugge.

Eppure i viaggi sono sempre frequenti e indispensabili, soprattutto nelle piantagioni d'oltreoceano, dalle quali arriva la materia prima fondamentale per le delizie che finiscono sugli scaffali dei negozi, ma anche nuove ispirazioni che hanno portato a sviluppare progetti di sostenibilità alimentare; dalla coltivazione di erbe (ma anche cardamomo, lime, vaniglia, pepe), alla produzione artigianale di miele che viene raccolto nelle piccole arnie posizionate sul tetto della fabbrica di cioccolato di Brugge. Senza dimenticare lo sviluppo del "bean to bar" che consente di monitorare con attenzione il processo di lavorazione del cacao dal seme fino alla tavoletta.

Certo, non mancano gli eccessi scherzosi, ancora oggi popolari tra le invenzioni di Dominique, come il chocolate shooter (per "sniffare" la polvere di cacao"), le pillole contrassegnate da una croce viola, e confezionate come fossero dei medicinali salvavita, oppure i rossetti di cioccolato, per divertirsi con un pizzico di trasgressione. Un approccio moderno e spensierato, senza però dimenticare la qualità, che rimane il punto di partenza imprescindibile per ogni pralina o invenzione che esce dalla fabbrica di The Chocolate Line.

 Brambilla-Serrani

Chef

Dominique Persoone

Vai alla scheda dello chef

Contatti

+32 3 2062030

Paleis op de Meir, 50
2000 - Anversa
thechocolateline.be
info@thechocolateline.be
PORTAMI LÌ
Chiusura
mai
Ferie
25 dicembre e 1 gennaio
Menu degustazione
72 euro al kg

Lo chef consiglia
Zet'joe, Langestraat 11, Bruges, Belgio, zetjoe.be: bel posto, buon cibo, ottimi drink

+32.50.338259

Perché fermarsi
per le praline, le tavolette e i lipstick di cioccolato
Gualtiero Spotti
Gualtiero Spotti

giornalista per riviste di turismo ed enogastronomia italiana, ama le diverse realtà della cucina internazionale e viaggiare