Acqua Panna S.Pellegrino Veuve Clicquot

Guida ai ristoranti d'autore in Italia e nel mondo con i premi alle giovani stelle

Lombardia

Osteria del Pomiroeu

Tante le avventure dello chef Giancarlo Morelli: dalla vicina Milano ai più lontani Marocco e Sardegna. Viaggi, eventi, appuntamenti tutto l'anno, ma è una la casa dello chef brianzolo: l'Osteria Pomiroeu di Seregno. Da poco festeggiato il venticinquesimo anniversario di attività, il Pomiroeu rimane il luogo in cui scoprire la mano di Morelli e la cifra della sua cucina: semplicità, ma articolata in abbinamenti e lavorazioni sempre rispettose delle materie prime.

Tra i must che non dovrebbero mancare al vostro tavolo, ci sono sicuramente i risotti. In particolare, troviamo ben eseguito il Risotto dell'anniversario, arricchito dalla mantecatura alla ricotta di bufala leggermente affumicata con tartare di gamberi rossi e tartufo nero, colatura di alici. Deliziosi sono anche i secondi piatti a base carne, dove il padrone di casa sa destreggiarsi al meglio sia con carni delicate come lo Stinco di agnello, sedano rapa, melograno e salsa alla menta sia in selvaggine pregiate come il Piccione in doppia cottura, broccoli alla forchetta, unva e pastinaca.

Crediamo che il successo di questo storico indirizzo della Brianza parta dalla qualità e generosità dello chef Morelli, ma anche frutto di collaboratori di provata bravura che sapranno conquistarvi per l'ottimo dialogo tra sala e cucina.

Chef

GIancarlo Morelli

Sous-chef

Fabio Moriconi

Ai dolci

Federico Floris

In sala

Lukas Komperda

In cantina

Lukas Komperda

Contatti

+39 0362 237973

via Garibaldi, 37
20831 - Seregno (Monza-Brianza)
pomiroeu.it
info@pomiroeu.it
PORTAMI LÌ
Chiusura
domenica sera e l'intero lunedì
Ferie
1-30 agosto
Menu degustazione
68, 80 e 95 euro
Antipasto
22 euro
Primo
26 euro
Secondo
35 euro
Dolce
15 euro
Coperto
6 euro

Perché fermarsi
per i risotti di Giancarlo Morelli che sono, da sempre, uno dei suoi punti di forza
Claudia Orlandi
Claudia Orlandi

sceneggiatrice e scrittrice, dalla scuola di giornalismo enogastronomico del Gambero Rosso è approdata a Identità Golose