Acqua Panna S.Pellegrino Veuve Clicquot

Guida ai ristoranti d'autore in Italia e nel mondo con i premi alle giovani stelle

Toscana

Enoteca Pinchiorri

Anche per gli habituè delle tavole di alto rango, varcare la soglia di palazzo Jacometti Ciofi, sede dal 1972 della mitica Enoteca Pinchiorri, genera sempre un certo batticuore: una delle cantine più prestigiose al mondo e cucina ai vertici delle guide, servizio ineccepibile e ambiente di gran classe. Bastano però pochi istanti per sciogliere la tensione quando i padroni di casa si presentano a dare il loro benvenuto. Che tu sia una celebrity (di qui ne passano proprio tante) o uno sconosciuto cliente, Annie Feolde e Giorgio Pinchiorri ti accolgono con lo stesso sorriso cordiale che mette a proprio agio all’istante.

Le origini francesi di Annie non devono trarre in inganno: qui si celebra una cucina italiana solida che sa rinnovarsi e uscire dall’omologazione senza sconfinare in virtuosismi appariscenti. I menu nascono dalla ricerca e dal dialogo con l’executive chef Riccardo Monco che, coadiuvato dal lavoro meticoloso della giovane e selezionata brigata di cucina, concretizza lo stile e i progetti gastronomici di madame Feolde. Un concetto di arte culinaria legato anche al perfetto accostamento fra cibo e vino che qui, fra collezioni di bottiglie da capogiro e interessanti scoperte, trova la sua totale celebrazione.

Sempre all’insegna di una ben calibrata innovazione, è il restyling del laboratorio della pasticceria, oggi capitanato dal giovane Francesco Federici - promosso a pieni voti dopo il praticantato a fianco del suo predecessore e maestro Luca Lacalamita – che da una vetrata sulla corte interna fa intravedere le sagome degli chef pasticceri al lavoro.
 

 Brambilla-Serrani

Chef

Annie Féolde con Riccardo Monco

Vai alla scheda dello chef

Sous-chef

Alessandro della Tommasina

Ai dolci

Francesco Federici e Alessio Galli

In sala

Alessandro Tomberli e Alessandro Giani

In cantina

Ivano Boso

Contatti

+39 055 242757

via Ghibellina, 87
50122 - Firenze
enotecapinchiorri.it
ristorante@enotecapinchiorri.com
PORTAMI LÌ
Chiusura
domenica e lunedì; aperto solo la sera
Ferie
una settimana variabile a dicembre e 3 ad agosto
Carte di credito
no Diners
Menu degustazione
175, 250 e 275 euro
Antipasto
90 euro
Primo
80 euro
Secondo
110 euro
Dolce
35 euro

Lo chef consiglia
Trattoria Moderna, Lungarno del Tempio 52, Firenze: per un piatto di penne al pomodoro, comfort food in versione moderna

+ 39.055.2343693

Perché fermarsi
per una cucina italiana elevata alle stelle come nell'insuperabile Maialino di razza Mora Romagnola fondente: la sinfonia del gusto orchestrata da crosticina croccante e carni scioglievoli
Chiara Aiazzi
Chiara Aiazzi

Toscana doc, detesta la noia culinaria e ed è disposta a mettere a dura prova il palato curiosando nel pianeta cibo. Viaggia, scandaglia, assaggia e soprattutto si diverte