Salvatore Madonna

Lunasia al Plaza e de Russie

viale Manin, 4a
55049 - Viareggio (Lucca)
plazaederussie.com
info@plazaederussie.com

+39058444449

Classe 1973, pisano, Salvatore Madonna è uno degli imprenditori più brillanti del settore dell’hotellerie in Italia. È Amministratore Delegato del Gruppo Soft Living Places, la compagnia che gestisce due alberghi storici quali l’Hotel Byron a Forte dei Marmi e l’Hotel Plaza e de Russie a Viareggio nonchè i ristoranti stellati Magnolia e Lunasia. Nato da una famiglia che ha lavorato ad alti livello in ambito residenziale, alberghiero e sanitario, Salvatore ha continuato in modo naturale il percorso nel mondo dell’hotellerie grazie alla sua capacità di relazionarsi con gli altri, al suo grande amore per i viaggi, alla sua personalità cosmopolita, attenta, appassionata e curiosa. Per prepararsi a gestire le aziende alberghiere della famiglia, Salvatore ha passato molto tempo all’estero dove ha imparato le lingue straniere, ha fatto la gavetta in un hotel di Viareggio e ha seguito con il padre i cantieri ancor prima dei turisti. Un percorso che gli ha fatto acquisire le capacità sul campo e lo ha reso l’imprenditore che è oggi.

Giunti alla terza generazione, oggi i Madonna hanno creato un’impresa dinamica, capace di impiegare in totale circa 500 addetti e che si muove guidata non da obiettivi quantitativi, ma dalla passione, dalla competenza e dalla volontà di voler creare sempre qualcosa di bello e funzionale. L’ultima avventura è stata l’acquisizione di Ecofin, un’azienda che trasforma la combustione dell’olio di girasole in energia pulita. Un atteggiamento etico che continua a dare forza a un’azienda che sa trasformare e produrre in modo sostenibile.

Ha partecipato a

Identità Milano


a cura di

Annalisa Cavaleri

bresciana di Erbusco, una laurea in Giurisprudenza, è giornalista professionista, critico enogastronomico e docente allo Iulm. Esperta di antropologia culturale, studia da anni il valore simbolico del cibo nelle religioni con particolare attenzione alla cultura cinese. Collabora con alcune delle più importanti testate del settore