Federico Della Vecchia

Bioesserì

Milano Brera
Via Fatebenefratelli, 2
20121 Milano
Tel. +39 02 89071052
info.milanobrera@bioesseri.it
 

Milano Porta Nuova
Via Amerigo Vespucci, 11
20124 Milano
Tel. +39 02 36740207
info.milanoportanuova@bioesseri.it


Palermo
Via Giuseppe la Farina, 4
90141 Palermo
Tel. +39 3200512597
info.palermo@bioesseri.it

 

Classe 1981, di origine ischitane è l’executive chef di Bioesserì, brand che lega i ristoranti biologici ideati e fondati dai fratelli Borgia che, prima di tutti gli altri, hanno intuito il trend del “mangiar sano fuori casa” e che l’hanno tradotto in un format bello, goloso e lungimirante. Curriculum internazionale, a lui spetta il compito di realizzare in concreto la linea gastronomica indicata dai fratelli Borgia, che vuole mettere al centro della tavola il benessere, il gusto e la qualità. Un’accurata selezione delle materie prime e dei produttori che operano nei distretti agroalimentari italiani, con incursioni all’estero e un occhio di riguardo alla Sicilia (regione-madre di Vittorio e Saverio), sono i punti partenza per una cucina che vuole essere un riferimento per chi vuole mangiare sano senza rinunciare al gusto, ai sapori e all’eccellenza.

Dopo il master alle scuole del Gambero Rosso a Roma, Federico Della Vecchia inizia a muovere i primi passi in cucina alla Locanda della Tamerice (Ferrara) di Igles Corelli, una stella Michelin. Prosegue la sua carriera a Roma al ristorante L’Altro Mastai dello chef Fabio Baldassare, una stella Michelin. Numerose le esperienze in noti ristoranti all’estero tra cui il Gola a Mykonos dove ricopre il ruolo di sous chef. Alla fine del 2009 lo troviamo al GB Roof Garden dell’Hotel Grande Bretagne Luxury Collection della Starwood, 5 stelle extra lusso di Atene. Nel 2011 diventa executive-chef della catena Daios, 5 stelle extra lusso. Alla cucina ha affiancato anche un’attività di docenza al Gambero Rosso.

Per Bioesserì crea una cucina gustosa, autentica e pulita che ritorna all’essenza della materia prima. Ricette tradizionali rivisitate con moderna creatività. Nel suo menu non poteva mancare, ovviamente, la pizza.

Ha partecipato a

Identità Milano


a cura di

Annalisa Cavaleri

bresciana di Erbusco, una laurea in Giurisprudenza, è giornalista professionista, critico enogastronomico e docente allo Iulm. Esperta di antropologia culturale, studia da anni il valore simbolico del cibo nelle religioni con particolare attenzione alla cultura cinese. Collabora con alcune delle più importanti testate del settore