Matteo Garnero e Enrico Ponza

Gelateria Fioca

Vvia 3 Martiri, 15
12020 Melle (Cuneo)
+393487518240

Enrico Ponza arriva a Torino dal Cuneese e dalle sue valli di montagna, che ha frequentato fin da piccolo per poi abbandonarle, all'inizio per studio e dopo per i primi lavori. Si specializza in Tecnologia alimentare, poi comincia con dedicarsi alla produzione della birra, nei primi grandi birrifici artigianali della città (Soralamà e Piazza dei Mestieri).

La scelta di Torino sembra essere la giusta dimensione per assicurarsi un futuro. Ma, dopo qualche esperienza, il richiamo della montagna e dei suoi panorami lo convince a tornare indietro, fino a Melle. Li, insieme a Fabio Ferrua, decide di creare qualcosa che possa dare il segno concreto che la montagna è viva. Così nel 2012 comincia a fare la birra, sfruttando l’esperienza già appresa. Nasce l’Officina Antagonisti, locale dove vengono servite le birre autoprodotte. Funziona bene e diventa il nuovo punto di aggregazione locale. Cresce piano piano, fornendo opportunità di lavoro, oltre che ai due fondatori, ad altri 12 ragazzi della zona. Ad oggi ogni anno si producono e si bevono oltre 45mila litri di birra all’anno, venduti tra Melle e altri locali attentamente selezionati, nel solo Piemonte.

Nel 2015 al birrificio Ponza decide di aggiungere, sempre a Melle, una gelateria. Lo fa insieme a Juri Chiotti, lo chef del Reis di Frassino, e a Matteo Garnero. Insieme cominciano a studiare per capire come fare il gelato, come gestire un nuovo spazio e come farsi venire buone idee per mantenere vivo un altro pezzo del proprio paese. Dopo i corsi, forti delle indicazioni e dei suggerimenti di Chiotti, aprono Fioca. L'idea è: gusti locali e ricette che preservano le fragranze della montagna. A gestire il processo produttivo è proprio Garnero.

Fioca con il tempo è diventata anche bar, aperto tutto l’anno, per sei giorni la settimana: «La scelta non è quella di condurre solo una gelateria, ma un esercizio pubblico, fornendo così un servizio ai cittadini della valle». Nel 2019 nasce anche l’Ostello antagonista, che fornisce ospitalità per sciatori ed escursionisti.

a cura di

Luca Milanetto

pensa che il giorno sia felice solo quando scopre un nuovo ristorante dove si mangia bene. Gastronomo per passione, abitante della combattiva Valle Susa, nel tempo che resta si occupa di politiche di welfare e di innovazione sociale