Marco Scovino, Michele Botta, Riccardo Raia e Simone Mantuano

Foto Brambilla-Serrani

Foto Brambilla-Serrani

Marghe

via Cadore, 26
20135 - Milano
info@marghepizza.com
+39 02 54118711

LEGGI LA SCHEDA SULLA GUIDA 2019

Due sedi - una un zona Porta Romana, la prima, e la seconda in zona Buenos Aires – per Marghe, insegna che propone un’ottima versione di pizza napoletana “contemporanea”, nata nel 2016 dall’unione d’intenti tra un gruppo d’imprenditori milanesi e il giovane e bravo pizzaiolo valtellinese Matteo Mevio – che era arrivato in città per lavorare da Gino SorbilloLievito Madre al Duomo – scomparso in un tragico incidente in moto nel novembre dello stesso anno.

L’attuale team di pizzaioli porta avanti il suo lavoro. Da Marghe è molto importante il concetto di team, ed ecco il “poker” di pizzaioli che mette in campo: tutti giovani o giovanissimi e con una grande passione per la pizza (e per i tatuaggi, a guardare le loro braccia).

Il più “anziano” è Riccardo Raia, classe 1987. Nato a Milano, da ventenne ha trascorso diversi anni a Londra dove ha a iniziato a lavorare come cameriere in una pizzeria napoletana. È così che è nata la sua passione per la pizza e per la cucina. «Dopo vari anni passati nella capitale inglese diviso tra pizzeria, cucina e sala, ho deciso di ritornare a Milano dove ho avuto la fortuna di iniziare a lavorare per Marghe e poter così imparare e perfezionarmi crescendo ogni giorno di più», racconta.

Gli altri tre sono tutti della classe 1995 e condividono anche le origini meridionali. Michele Botta viene da Napoli e ha le mani in pasta fin da giovanissimo quando, a 14 anni, ha iniziato prima con il padre pizzaiolo e poi in diverse altre pizzerie della città. Nel 2016 lascia il capoluogo partenopeo per entrare a far parte del progetto Marghe, chiamato proprio da Matteo Mevio. «Grazie alla sua fiducia è cominciata la mia prima esperienza fuori casa che mi ha permesso di crescere tantissimo. Ancora oggi sono qui, in questa grande famiglia, per continuare a crescere e apprendere».

Nello stesso anno arrivano nella squadra anche Simone Mantuano e Marco Scovino: entrambi sono nati a Cosenza e lì hanno cominciato la loro carriera da pizzaioli, il primo nel 2014 e il secondo nel 2013, prima di venire a Milano per allargare la “famiglia” di Marghe.

Ha partecipato a

Identità Milano


a cura di

Luciana Squadrilli

giornalista, napoletana di nascita e romana d'adozione, cerca di unire le sue tre passioni: mangiare, viaggiare e scrivere