Terrazza Tiberio, bontà in salsa caprese

Nello scenografico ristorante del Capri Tiberio Palace, per testare la mano esperta e solida del napoletano Nello Siano

20-06-2021
Nello Siano, di San Giorgio a Cremano, chef della

Nello Siano, di San Giorgio a Cremano, chef della Terrazza Tiberio, ristorante contenuto nel boutique hotel Capri Tiberio Palace. Le foto sono di Benedetta Bassanelli

Il lusso in salsa caprese, con un occhio al lato lifestyle e la stretta vicinanza alla movida della piazzetta, ma anche l’eleganza classica che sposa l’avanguardia tra installazioni artistiche e arredamenti unici che caratterizzano le stanze dell’albergo tra dettagli infiniti nei quali perdersi e il relax della Dolce Vita mediterranea. Tutto questo, e molto altro a dire il vero, è il Capri Tiberio Palace, boutique hotel a cinque stelle che rappresenta uno degli indirizzi più iconici dell’isola.

Se le sirene dei molti luoghi da visitare, dalle ville (Lysis e Jovis) ai Faraglioni, dai Giardini di Augusto a Capri, non fossero così forti, varrebbe davvero la pena spendere più tempo per godere delle diverse possibilità che il Tiberio Palace offre ai suoi ospiti. Dagli ottimi cocktails del Jacky Bar, un angolo fascinoso dove tra ventilatori da soffitto, un pianoforte a coda e i panama Borsalino appesi alle pareti ci si tuffa in un mondo coloniale, alla piscina interna/esterna per ritemprarsi.

Mise en place alla Terrazza TIberio

Mise en place alla Terrazza TIberio

Senza dimenticare la cucina, che qui vede in prima fila l’esperienza e la solidità del 46enne Nello Siano, originario di San Giorgio a Cremano, ma ormai a pieno titolo caprese d’adozione e impegnato a occuparsi del ristorante Terrazza Tiberio. “E se penso che agli inizi mio padre non voleva che facessi il cuoco…”, ricorda oggi sorridendo, “ma poi le cose sono radicalmente cambiate, con gli studi all’alberghiera, le prime esperienze stagionali negli alberghi, anche all’estero, come quando, nel 2000, ho trascorso 8 mesi al Konigshof di Monaco di Baviera e in seguito da Bernard Loiseau in Francia per cinque mesi”.

L’esperienza più lunga però il cuoco l’ha vissuta proprio a Capri, frequentando per circa dodici anni il Quisisana, e intervallando la presenza sull’isola a continui stage tra Italia ed estero. A volte anche solo per perfezionarsi in alcuni ambiti, come quando è andato a Bologna per imparare dalle Sfogline l’arte di tirare a mano la pasta. Infine, per arrivare i giorni nostri, dopo l’inverno 2019 trascorso a Malta lavorando presso Palazzo Parisio, è rientrato a Capri e si è aperta l’opportunità di prendere in mano le cucine del ristorante Terrazza Tiberio.

Mettendo in campo tutte le esperienze maturate nel tempo e senza dimenticare le persone incontrate che più lo hanno fatto crescere professionalmente. “I miei riferimenti in cucina sono sempre stati due” racconta Nello, “Enrico Cosentino, che è considerato l’inventore degli scialatielli, e il papà di Tonino Cannavacciuolo, Andrea, che è stato il mio insegnante di cucina alla scuola alberghiera”. E infatti lo stile del ristorante Terrazza pesca a piene mani nella tradizione mediterranea, forse non particolarmente estroversa come ammette il cuoco stesso, ma sicuramente concreta e ammiccante.

Spaghetto e gambero

Spaghetto e gambero

Agnello

Agnello

Incantevoli terrazze

Incantevoli terrazze

Capace di raccontare il pescato del giorno senza troppe divagazioni stilistiche e al tempo stesso di muoversi tra preparazioni di buon senso che vanno dagli Gnocchetti di spinacini allo scorfano e pomodorini essiccati alla Ricciola marinata con zucchine e salsa alla cacciatora, fino ai piatti di carne, forse da snellire, come la Costoletta di vitello l forno, con lardo di Colonnata, scarole, pinoli e uvetta. Restano invece ancora avvolte dal mistero le sorti dell’altro ristorante dell’hotel, quello kosher che nell’ultimo anno e mezzo è rimasto chiuso alla clientela. Ricavato in uno spazio della sala interna del ristorante Terrazza (e come vuole la tradizione ebraica con un cucina che è separata da quella principale), si vocifera che potrebbe riaprire in futuro ma solo per spostarsi in centro a Capri.

Terrazza Tiberio
c/o Capri Tiberio Palace
via Croce, 11-15
Capri (Napoli)
+390819787111
Prezzi medi: antipasti 24, primi 26, secondi 30, dessert 18 euro
Menu degustazione: 85 (5 portate) e 115 euro (7 portate)