«Noi albergatori e il Paese più bello del mondo»

Comunicare bene il Paese, perseguire sicurezza e salute, saper affrontare la crisi: la "ricetta" di Zanini, del Capri Palace

08-03-2020
Italia bella. Una foto

Italia bella. Una foto "rubata" dal Capri Palace, hotel del quale Ermanno Zanini è general manager

In queste ore concitate e confuse, tra mille reazioni diverse, ci è piaciuta la lettera pubblicata dal Corriere della Sera a firma Ermanno Zanini, general manager del Capri Palace Hotel & Spa e vecchia conoscenza di Identità Golose, ha partecipato nel 2018 al congresso all'interno del dibattito di Identità di Sala, tema “Hotellerie: servizio a cinque stelle”, insieme Roberto E. Wirth di Hotel HasslerFrancesco Apreda allora chef dell'Imàgo allo stesso Hassler di Roma, quindi Andrea Migliaccio (L’Olivo del Capri Palace) e Luca Finardi e Antonio Guida (Mandarin Oriental Milano e Seta, Milano). La ripubblichiamo volentieri.

In questi giorni con tutti i miei colleghi — sia di alberghi indipendenti sia affiliati a grandi compagnie internazionali — abbiamo sollecitato e condiviso idee per trovare soluzioni che ci aiutassero a superare questo momento così difficile, e per consentire alle nostre imprese di continuare ad operare con successo, proteggendo il lavoro dei nostri colleghi e dipendenti. Gli eventi, però, ci mettono di fronte ad una crisi di più ampie dimensioni, perché il contagio da coronavirus coinvolge la maggior parte delle nazioni. Questo virus invisibile è un messaggio a tutti coloro che pensavano di proteggere i propri confini con muri e filo spinato.

Ermanno Zanini

Ermanno Zanini

In Italia, con i miei colleghi ci stiamo interrogando su come comunicare che il nostro Paese non è quello che si sta dipingendo, e che resta il più bello del mondo. Però, io ritengo che i nostri sforzi adesso debbano essere concentrati a definire protocolli di sicurezza e prevenzione, a tutela dei nostri colleghi e dei nostri (pochi e coraggiosi) clienti. Dobbiamo dimostrare di essere capaci di affrontare questa crisi con intelligenza e disciplina. È fondamentale raccontare (e dimostrare) che siamo un Paese civile ed efficiente, e una comunità di operatori dell’ospitalità che si adopera per salvaguardare la salute di tutti, con coscienza e conoscenza. Non è facile, ma dobbiamo mettercela tutta.


Rubriche

Dall'Italia

Recensioni, segnalazioni e tendenze dal Buonpaese, firmate da tutti gli autori legati a Identità Golose