Salotto 42, aperitivo davanti al tempio

Bookbar con riedizioni fresche di cocktail classici, aperto dalla mattina alla sera. Un concept innovativo nel cuore di Roma

13-02-2020
La vista sul tempio di Adriano di Salotto 42, piaz

La vista sul tempio di Adriano di Salotto 42, piazza di Pietra 42, Roma, telefono +39066785804, apoerto dalle 10.30 alle 2 (foto Salotto 42)

Passeggiando per il centro di Roma non è facile trovare angoli di bellezza preservati dall’assalto dei gruppi dei turisti con bandierina e teleobbiettivo al collo. Tuttavia, se ci si perde nelle strette vie dietro la Colonna Traiana potreste incappare nella splendida piazza Pietra, dove sorge imponente il tempio di Adriano. Andateci di sera, con le luci ambra che illuminano il colonnato; voltatevi e vedrete un piccolo ingresso sormontato da una maestosa bouganville.

E’ Salotto 42, un indirizzo il cui nome non poteva essere più appropriato. Nato nel 2004 come negozio di libri, ad oggi è un vero salotto di ritrovo per romani alla moda, giovani eleganti appassionati di lifestyle, design, viaggi. Si tratta di un unico ambiente con un basso soffitto a cappella, pouf e divanetti di velluto, tessuti ricamati sulle tonalità e le geometrie di Etro e Missoni e pubblicazioni di lusso di moda e architettura. Non aspettatevi l’avanguardia della miscelazione contemporanea perché non è questo l’obbiettivo; è piuttosto la realizzazione di un luogo esteticamente bello in cui sedersi con un bicchiere di vino fa sentire a sua volta affascinanti.

Aperto da metà mattina fino a tarda sera, è perfetto per un pranzo appollaiati nell’unico tavolino esterno fronte templio o per un aperitivo senza badare all’orologio. L’aria è frizzante, c’è un continuo via vai, la carta dei cocktail è di facile interpretazione e il servizio è giovane. Non mancano stuzzichini sfiziosi da unire alla bevuta che volendo si possono integrare con taglieri e altri piattini. Salotto 42 ricorda un concept store anche se non ha realmente spazi ed elementi per poterlo essere a tutti gli effetti; è l’idea per chi viaggia da solo e non vuole sentirsi mai un solitario ma piuttosto vivo in mezzo alla gente.

Se non riuscite a visitare la sede romana, lo stesso indirizzo è presente anche a Copenaghen con una location nettamente più ampia, sempre in stile lounge-living, con un bancone importante e grandi finestre. La magia delle strade romane come sappiamo è però impagabile, per non parlare di quando in primavera potete sorseggiare un bicchiere di Claude Cazals direttamente in piazza, lontano dalle folle e con l’antichità che vi osserva.

La carta dei vini conta diverse etichette, tra i drink si incontrano alcune declinazioni fresche e leggere su spritz e sui classici aperitivi italiani; porto sicuro per alcuni intramontabili come Cocktail Martini o Margarita. La selezione di distillati si focalizza sulle etichette più richieste, che non spaziando su piccole produzioni o prodotti di nicchia, fornisce una selezione più che sufficiente per chi ricerca il classico ben eseguito. 
Salotto 42 è quell’indirizzo contemporaneo che non t’aspetti nel cuore della capitale, lontano dalle mire di mixologist e chef gourmet, privo di una vera etichetta. L’eclettismo della sua proposta si sposa perfettamente con la voglia di sfogliare un libro di Manolo Blanik sorseggiando un Bloody Mary al tramonto. La dolce vita continua.


Rubriche

Dall'Italia

Recensioni, segnalazioni e tendenze dal Buonpaese, firmate da tutti gli autori legati a Identità Golose