Garage Italia Milano nel segno di Andrea Ribaldone

L'indirizzo meneghino si rinnova e propone una vera e propria experience gastronomica, «cucina giovane e contemporanea»

17-12-2019
Il nuovo team di Garage Italia Milano, coordinato

Il nuovo team di Garage Italia Milano, coordinato da Andrea Ribaldone: da sinistra Marco Beneduce (cuoco junior), Simone Maurelli (chef), Sabrina Foggia (cuoca junior), Charles Pearce (chef), Simone Reani (cuoco)

A due anni dall’inaugurazione, Garage Italia Milano conferma sempre più la sua identità di hub esperienziale con progetti in continuo divenire, che spaziano dall’automotive, all’arte, al design, agli eventi e da oggi con un’experience gastronomica rinnovata. Garage Italia Milano è uno spazio creativo ed eclettico in cui è possibile condividere ed assaporare il meglio del made in Italy. L’innovativa architettura streamline anni ’50, rinnovata nel 2017 grazie all’intervento dell’architetto Michele De Lucchi, è diventata ormai punto focale del quartiere Portello, che a partire da aprile 2020 diverrà parte integrante del nuovo distretto del design, Alpha District: esempio di trasformazione urbana, all’interno di una città che cambia, evolve e si reinventa.

Garage Italia Milano

Garage Italia Milano

In questo contesto, la proposta gastronomica trova nuova ispirazione grazie alla collaborazione con Andrea Ribaldone, chef patron del ristorante Osteria Arborina a La Morra e con all’attivo importanti consulenze fra cui quella con Identità Golose Milano, hub internazionale della gastronomia.

Aperto dal martedì alla domenica, dalla colazione al dopocena, Garage Italia Milano propone un percorso gastronomico che spazia dal bistrot ed il cocktail bar del piano terra, al ristorante del piano superiore: non solo un ristorante con menu à la carte, ma anche l’indirizzo perfetto per una pausa di qualità da trascorrere al bistrot che propone una selezione di piatti leggeri, invitanti.

Il bancone bar al piano terra

Il bancone bar al piano terra

«Garage Italia - spiega Ribaldone - mi ha suggerito l’idea di una linea di cucina giovane e contemporanea. I piatti creati per la stagione invernale - al bistrot come al ristorante - esaltano la freschezza e la qualità degli ingredienti offrendo un’interpretazione moderna e dinamica del gusto italiano. La chiave è l'inclusività: Garage è un luogo adatto a una clientela trasversale in cui lavora un team giovane e motivato. I piatti che proponiamo sono in linea con questo concetto. Una proposta food semplice e tipicamente italiana, ma con un tocco gourmet, che invita i clienti a ritornare».

La sala

La sala

La brigata del ristorante è guidata da Charles Pearce, londinese, classe 1992 ma con un importante bagaglio di esperienze internazionali tra California, Inghilterra e Spagna. È affiancato da Simone Maurelli, milanese classe 1991, già con Emanuele Scarello patron de Agli Amici, 2 stelle Michelin a Udine, poi con Giancarlo Morelli all'Osteria del Pomiroeu di Seregno ma anche al milanese Morelli all’hotel Viu e poi ancora nel team Ribaldone al Lino di Pavia.

Fra le proposte più rappresentative attualmente in carta (autunno - inverno 2019) segnaliamo: Crudo di mare, salsa ceviche all'italiana (proposta sempre fresca e rinnovata: pesce secondo mercato, condito con una salsa ceviche italiana a base di alchechengi ed agrumi, platano fritto, salicornia e misticanza); "Come una cassoeula" (ossia ravioli di maiale e verza: tipico piatto italiano/lombardo in rivisitazione gourmet. I ravioli - ispirati alla cassoeula - hanno un ripieno a base di maiale e verza e sono serviti in 2 passaggi: caldi, mantecati con fondo di carne e burro, brodo concentrato di cavolo arrostito, borlotti e ceci; ghiacciati come la soba giapponese); Agnello ai due servizi (l’agnello viene cotto a bassa temperatura e lavorato in due modi diversi. È servito su una terrina con una spalla di agnello cotta a bassa temperatura, sfilacciata e pressata, coperta con burro chiarificato ed erbe aromatiche, servita con un crostone di pane caldo; su un piatto con un carré di agnello servito al rosa, yogurt greco per un tocco di acidità, biete e salsa ai frutti rossi).

Crudo di mare, salsa ceviche all'italiana

Crudo di mare, salsa ceviche all'italiana

"Come una cassoeula"

Agnello ai due servizi

Agnello ai due servizi

Proseguirà anche la collaborazione - già consolidata negli eventi - con il maestro pasticcere Ernst Knam con dolci novità ed iniziative per il 2020.

La carta dei vini offre una selezione di etichette italiane e francesi privilegiando piccoli produttori e vini da vitigni autoctoni. Non mancano naturalmente i grandi protagonisti del panorama enologico internazionale e un’attenzione particolare dedicata ai cocktail.

Da sinistra Sabrina Foggia (cuoca junior), Simone Reani (cuoco), Charles Pearce (chef), Simone Maurelli (chef), Marco Beneduce (cuoco junior)

Da sinistra Sabrina Foggia (cuoca junior), Simone Reani (cuoco), Charles Pearce (chef), Simone Maurelli (chef), Marco Beneduce (cuoco junior)

Allo scopo di consolidare la propria identità di hub creativo polifunzionale e luogo di esperienze, Garage Italia Milano svilupperà sempre più progetti unici e personalizzati per brand, aziende e clienti privati, proponendo un modo nuovo di interpretare e vivere il concetto di “su misura”. A tale proposito è prevista per il 2020 la presentazione di un ricco palinsesto di attività ideate in collaborazione con nuovi e prestigiosi partner: la recente collaborazione triennale siglata con Caffè Mauro darà il via ad iniziative speciali ed eventi dedicati alla cultura del caffè.

Durante il brunch del weekend, verrà sviluppato un calendario di eventi legati al mondo dell’arte, del design, dell’athleisure e della famiglia con particolare focus sui bambini. Creatività e immaginazione sono elementi che vanno coltivati sin da piccoli: Kikolle Lab è il partner con cui Garage Italia Milano intende organizzare l’intrattenimento per bambini, un nuovo ingrediente di qualità, all’insegna del gioco e della sperimentazione.


Rubriche

Dall'Italia

Recensioni, segnalazioni e tendenze dal Buonpaese, firmate da tutti gli autori legati a Identità Golose