Ventiquattro ore al Belmond Cipriani

Un weekend nello storico hotel della Giudecca, a Venezia. Un luogo che deve il suo successo a un fattore preciso: l'italianità

30-10-2019
L'Hotel Belmond Cipriani di Venezia, indirizzo

L'Hotel Belmond Cipriani di Venezia, indirizzo Giudecca 10. Fondato nel 1956 da Giuseppe Cipriani, oggi include 96 camere e suite

Maria, 44 anni a giugno. Ogni giorno si sveglia alle 5 e arriva da Chioggia alla Giudecca per allestire i tavoli della colazione. Lo fa da 11 anni e non le pesa più nemmeno la distanza. Teresa da 14 anni si preoccupa che ogni singolo dettaglio, dalla freschezza del pane alla disposizione delle confetture, sia impeccabile. La sua casa è proprio a due passi dalla chiesa delle Zitelle. Giulia, per quanto sia solo la sua seconda stagione, ha già imparato che gli Stones bevono caffè americano tiepido ogni mattina e gradiscono per iniziare due uova con il bacon e a seguire un po’ di frutta fresca. Mentre quella famiglia di habitué, avendo due bambini, preferisce un veloce espresso e due pancake con nutella e sciroppo d’acero per i piccoli. 

La colazione è solo uno dei tanti riti che scandiscono il tempo al Belmond Hotel Cipriani. Un nome - Cipriani - che tutti conoscono e che in pochi hanno la fortuna di vivere per davvero. Il nostro viaggio inizia sul motoscafo che lentamente si allontana dal Venezia, guardando San Marco, abbandonando la calura estiva e l’umanità invadente, per entrare in un contesto verde, abitato da grilli e cicale, dove la temperatura è due gradi più bassa e il frastuono della città un ricordo lontano.

L'hotel contiene il ristorante Oro, chef Davide Bisetto, una stella Michelin (leggi la scheda nella Guida di Identità)

L'hotel contiene il ristorante Oro, chef Davide Bisetto, una stella Michelin (leggi la scheda nella Guida di Identità)

Giovanni è sempre presente quando il transfer attracca al molo. Lui, il suo completo blu perfettamente stirato, le scarpe blu cobalto e l’immancabile spilla Clefs d’Or appuntata sul cuore. La sua mano sicura è una garanzia per sbarcare in sicurezza e per guidare chi come noi vaga con lo sguardo poiché sentitamente emozionato nel primo approdo di sempre. Il Belmond Cipriani è sì un albergo di lusso ma è anche un luogo storico, una location d’eccezione e meravigliosamente nascosta di Venezia. Dedizione, passione, caldi sorrisi e una professionalità senza spocchia ti fanno sentire a tuo agio subito.

È esattamente come ce lo si aspetta: classicamente arredato, legno massello, pavimenti in marmo, colori tenui, grandi vasi di fiori, tappeti e lampadari importanti. Bellissimi libri d’arte, un’elegante boutique, un giardino con piante e aromi, una piscina olimpionica e il profumo dei fiori freschi in ogni stanza. Un lusso pacato, non ostentato e riscaldato dal calore delle persone che vi lavorano. In quanti alberghi a più stelle nel mondo coesistono, in perfetto equilibrio, la massima attenzione e rispetto verso il cliente e un’umanità sincera e genuina dello staff?

Con una punta di orgoglio, crediamo che il Cipriani si giochi quella carta unica e vincente che nessun’altro grande albergo si può permettere allo stesso livello: l’italianità. Merito della proprietà - il gruppo Belmond, appunto, cui appartiene questa struttura dal 1976 - l'aver saputo garantire negli anni l’approccio, l’intelligenza, il gusto, i modi e lo stile tra le mura di questo scrigno di accoglienza, e che sono 100% italiani. La storia che ci caratterizza fa sì che il nostro imprinting sia differente e ciò che gli ospiti ne ricavano di conseguenza.

È forse la skill più difficile da trasmettere anche per cultura ed è bello perché l’unico modo è viverla, goderne appieno. L’abbiamo nel sangue non c’è che dire. Un weekend al Belmond Hotel Cipriani è un regalo magnifico: vi rifarete gli occhi restando stregati dal fascino di una delle città più belle al mondo. Ma soprattutto, tornerete a casa con un’eccitazione quasi infantile per l’affetto e l’entusiasmo ricevuti.


Rubriche

Dall'Italia

Recensioni, segnalazioni e tendenze dal Buonpaese, firmate da tutti gli autori legati a Identità Golose