Il nuovo bistrot di Cracco e tutte le altre (tante) novità sulla scena food

Carrellata: Tesse, Tortora, Iacobucci, De Prai, Mazzella, Barone, Guidara, Mandozzi-De Rosa, Peqini, Ladu e altri...

31-03-2019 | 07:00
La vecchia insegna del Cracco di via Victor Hugo 4

La vecchia insegna del Cracco di via Victor Hugo 4. I fornelli dell'indirizzo milanese si riaccenderanno presto...

Tante nuove aperture, spostamenti, cambi chef in questi giorni nella Penisola. Troppi, per non raccontarveli in questa carrellata generale.

MILANO - Nel prossimo weekend s'accendono di nuovo i fornelli in via Victor Hugo 4, nei locali che ospitavano il vecchio ristorante Cracco-Peck. Sarà lo stesso Carlo Cracco ad animarli, la sua idea è un bistrot, «la forma più attuale di cucina, intesa come divertimento, come esperienza più accessibile - ha detto a Tgcom24 in occasione di Identità Milano - Vi declineremo il ristorante in maniera più facile, comprensibile, accessibile e sotto certi aspetti anche più divertente. Un modo per far rivivere sotto un’altra pelle quella che è stata una vecchia gloria a pochi passi da piazza Duomo». Sbarcano in città anche i fratelli Alajmo, con il loro nuovo Amor di corso Como, focus sulla pizza al vapore, ve l'abbiamo già raccontato qui: Ufficiale, Alajmo apre a Milano il prossimo 10 aprile. Nuovo indirizzo - il terzo in città, oltre a Venezia, San Vincenzo in Toscana e Porto Cervo e La Maddalena in Sardegna, per Basara, originale format di sushi&pasticceria di qualità: ora è anche in via Washington 70. Ha aperto da pochi giorni anche l'insegna meneghina numero tre della pizzeria Berberè, a poca distanza dalla Stazione Centrale, in attesa di un raddoppio anche a Torino. E in città arriva anche Gennaro Esposito, con il suo It, formula già presente a Ibiza: cucina mediterranea in chiave gourmet nel quartiere di Brera, più precisamente in via Fiori Chiari, all’interno dell’ex Palazzo Gondrand. L’executive chef sarà Aldo Ritrovato.

 

Fabrizio Tesse

Fabrizio Tesse

NORD - Movimenti nel team di Andrea Ribaldone, che ha cambiato la guida della cucina al suo stellato Osteria Arborina di La Morra, nelle Langhe: nuovi chef sono Marco Mannori e Simone Maurelli. Erano in un altro ristorante seguito da Ribaldone, il Lino di Pavia, dove approda al loro posto Federico Sgorbini, che già aveva lavorato con Riba ad Alessandria ed era reduce dall'esperienza al Villa Naj della vicina Stradella, dove ora c'è Alessandro Proietti Refrigeri, ex Berberè. Per rimanere nelle Langhe, Fabrizio Tesse - già al Caffè Groppi di Fabio Barbaglini, ai Balzi Rossi, e per sette anni sous-chef di Antonino Cannavacciuolo al Villa Crespi - è il nuovo executive chef al La Rei del Boscareto Resort di Serralunga d'Alba, suo pastry chef sarà Marco Sforza. A La Rei Tesse succede a Pasquale Laera (che era succeduto a sua volta a Tesse come sous chef da Cannavacciuolo: corsi e ricorsi storici), che sempre in zona sta per aprire un proprio ristorante.

Andrea Tortora

Andrea Tortora

Tornando in Lombardia, il pasticcere Andrea Tortora ha lasciato la brigata di Norbert Niederkofler al Rosa Alpina e aprirà una pasticceria tutta sua a Salò (Brescia), «un atelier basato sul capitale umano». Il posto, che gestirà con la socia Ilaria Zacchetti (in sala al Lido 84) partirà da un concetto di “pasticceria espressa”, con dessert creati al momento. E a partire dal 2021 alla pasticceria si aggiungeranno 15 suite, per un vero e proprio turismo gastronomico dessert oriented. Non lontano anche Giacomo Sacchetto, già a lungo sous chef di Giancarlo Perbellini, sta lavorando a una propria insegna, ma non se ne parlerà ancora per un po', mentre più a Sud Agostino Iacobucci inaugurerà nei prossimi giorni il proprio nuovo ristorante, che aprirà ufficialmente al pubblico il prossimo 8 aprile a Villa Zarri, nel Comune di Castel Maggiore (Bologna). In Liguria la notizia più importante viene da Chiavari (Genova): è lì che Lucia De Prai - miglior pasticcere per la Guida Identità Golose 2019 - e Marco Primiceri hanno deciso di sbarcare con il loro primo locale, dopo aver lasciato il The Cook al Cavo di Ivano Ricchebono.

 

Andrea Mattei (in bianco), nuovo chef del ristorante Bistrot a Forte dei Marmi, tra i fratelli David e Marco Vaiani, titolari del locale, e il giornalista Claudio Mollo (in camicia), cui dobbiamo questa foto

Andrea Mattei (in bianco), nuovo chef del ristorante Bistrot a Forte dei Marmi, tra i fratelli David e Marco Vaiani, titolari del locale, e il giornalista Claudio Mollo (in camicia), cui dobbiamo questa foto

CENTRO E SUD - Più tranquilla la scena nell'Italia Centrale e Meridionale. D'altra parte, la Toscana era stata già caratterizzata da grandi cambiamenti pochi mesi fa, ve li avevamo raccontati: Enrico MarmoCastel Monastero al posto di Stylianos Sakalis, passato al Castello di Spaltenna orfano di Vincenzo Guarino, che già firma il menu del nuovo Mandarin Oriental, Lago di Como; al Borgo San Felice, con Fabrizio Borraccino volato al Four Seasons di Milano, ecco il team di Enrico Bartolini, con resident chef Juan Camilo Quintero, già alla guida dell'Osteria Volpaia dove approda Marco Lagrimino con la compagna Nadia Möller, entrambi reduci dal fiorentino Momio; al Bistrot di Forte dei Marmi Andrea Mattei, che ha lasciato il Borgo Santo Pietro; così come il Borgo San Jacopo di Firenze dovrà fare a meno di Peter Brunel, tornato in Trentino, la sua regione d’origine, dove aprirà un suo ristorante.

Maicol Izzo al lavoro al Piazzetta Milù

Maicol Izzo al lavoro al Piazzetta Milù

In Umbria Emanuele Mazzella, ex del Vespasia a Norcia dove oggi lavora Valentino Palmisano, ha sposato il progetto del Nun di Assisi. A Roma anche l'Epiro ha cambiato formula tornando al bistrot, come già Marzapane; mentre Andrea Fusco ha detto addio, col suo Giuda Ballerino, al Sina Bernini Bristol di piazza Barberini, il cui ristorante cambia nome - The Flair Rooftop Restaurant - e chef, Alessandro Caputo. Trasferimento nell'Agro Pontino: Simone Nardoni, patron chef di Essenza, si è spostato da Pontinia a Terracina, sul litorale in provincia di Latina. In Campania trasferimento anche per la Taverna Vesuviana di chef Alfonso Crisci, da San Gennaro Vesuviano a Nola. Il Piazzetta Milu della famiglia Izzo ha trovato il nuovo chef in casa, si tratta del giovane Maicol Izzo, che sostituisce Luigi Salomone a sua volta in predicato di aprire un locale tutto suo.

 

Peppe Barone

Peppe Barone

ISOLE - Tante novità in Sicilia. Lo chef Peppe Barone e Stefania Lattuca lanciano il loro nuovo progetto di ristorazione, che li vede soci. Sarà a Sampieri (Ragusa), sulla riva di un suggestivo borgo di marinai, e si chiamerà Ammare, cucina di tradizione marinara contemporanea. Al fianco di Barone una brigata capitanata da Ninni Radicini, apertura prevista sabato 6 aprile. È a Catania, invece, che rivedremo all'opera il giovane e talentuoso Davide Guidara, reduce dall'Eolian di Milazzo: dagli inizi di giugno firmerà la carta del gastronomico al Romano Palace, unico cinque stelle cittadino: ristorante con 7 tavoli con «un nuovo concetto di Mediterraneo, 2-3 ingredienti principali spingendo al massimo sul gusto». E mentre poco più a Nord ci sono brutte notizie per Massimo Mantarro, nessuna riapertura 2019 per il suo Principe Cerami, i lavori in corso al San Domenico Palace la rendono impossibile, è invece fertile la scena a Palermo. Massimiliano Mandozzi ed Elnava De Rosa approdano in città dopo quasi dieci anni alla cucina del Casta Diva, hotel di lusso sul lago di Como, passato alla gestione del Mandarin Oriental dallo scorso anno (e che ora vanta come chef Vincenzo Guarino, come abbiamo visto), e firmano già da questi giorni la carta del Gagini, dopo la separazione tra patron Franco Virga e il precedente chef, Gioacchino Gaglio. E sempre a Palermo lavori in corso per il nuovo locale di Mario Peqini, lo stimatissimo pastry chef albanese già al milanese Il Luogo di Aimo e Nadia. Nell'isola si muove - per ora con delle consulenze - anche Paolo Barrale, che ha lasciato nei mesi scorsi il Marennà di Sorbo Serpico, in Irpinia.

Davide Guidara

Davide Guidara

In Sardegna s'è divisa la coppia del Cucina.eat di Cagliari: nel locale di Alessandra Meddi rimane Francesco Vitale, mentre Mauro Ladu sta lavorando a un progetto che ci racconta così: «Ritorno al mio paese natale, Mamoiada; voglio crearvi un'osteria che parli di territorio, dove la tradizione incontra un pensiero nuovo di cucina. Il fattore umano e costruire nuove memorie - per citare i temi del nostro congresso, ndr - sarà di assoluta importanza. Al progetto è abbinata anche la coltivazione di un orto con verdure ed erbe aromatiche, per il resto andrò alla ricerca delle migliori eccellenze regionali. Un grande sprone l'ho avuto proprio da Identità: il tema di quest'anno era quello sul quale è basato il mio progetto!». E allora, buona fortuna.


LEGGI ANCHE:
La Siriola chiude, Metullio dice addio: non riuscivo a seguire i miei cari
Domino toscano: Marmo, Sakalis, Quintero, Lagrimino, Poli, Brunel...
Nuovo chef a Piazzetta Milù: Maicol Izzo in cucina
Il primo Tiglio riaprirà a San Valentino
Toku apre in Giappone, Mattei torna in Versilia, novità al Four Seasons Milano
Ufficiale: Alajmo apre a Milano il prossimo 10 aprile


Rubriche

Dall'Italia

Recensioni, segnalazioni e tendenze dal Buonpaese, firmate da tutti gli autori legati a Identità Golose


Iscrizione alla newsletter

Per iscriversi compilare il modulo sottostante in tutte le sue parti.

Sarà nostro piacere tenervi costantemente informati.






Selezionare la newsletter a cui ci si vuole iscrivere.


Selezionare la categoria in cui vi identificate per lavoro o semplice passione e curiosità.



INFORMAZIONI SUL TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI

1) INTRODUZIONE

La società Identità Web S.r.l. (P.I. e C.F. 07845670962), con sede legale in Corso Magenta, 46 - 20123 Milano, informa gli utenti che i dati personali forniti da ciascuno nell’utilizzo del sito web www.identitagolose.it, anche raggiungibile tramite il dominio .com (di seguito, “Sito”), saranno oggetto di trattamento nei termini di seguito descritti che costituiscono la presente Informativa sulla Privacy (di seguito “Informativa”), resa anche ai sensi del Regolamento UE n. 2016/679 (di seguito, “Regolamento”).
La presente Informativa è resa esclusivamente per il Sito e non si applica per eventuali altri siti web che siano raggiungibili dagli utenti tramite link presenti sul Sito.

2) TITOLARE E RESPONSABILE DEL TRATTAMENTO

Titolare del trattamento dei dati personali è la società Identità Web S.r.l. (P.I. e C.F. 07845670962), con sede legale in Corso Magenta, 46 - 20123 Milano (di seguito, “Titolare”), la quale potrà essere contattata scrivendo all’indirizzo e-mail: info@identitaweb.it. Responsabile del trattamento è il soggetto nominato pro tempore dal Titolare, il cui nominativo è consultabile presso la sede legale del Titolare.

3) TIPOLOGIA DEI DATI TRATTATI

Il Titolare raccoglie dati personali individualmente identificabili inviati dagli utenti attraverso l’utilizzo del Sito, ed altri dati non individualmente identificabili raccolti attraverso i Cookies.
Il Titolare raccoglie dati personali dagli utenti che utilizzano il Sito e quindi, a titolo esemplificativo e non esaustivo, dagli utenti che si iscrivono alla newsletter del Sito, dagli utenti che si iscrivono all’area riservata del Sito, anche per l’acquisto di titoli di ingresso ai congressi e alle altre iniziative di Identità Golose. Sempre a titolo esemplificativo e non esaustivo, tali dati personali possono consistere in:

  • nome e cognome dell’utente;
  • indirizzo di posta elettronica dell’utente;
  • indirizzo di fatturazione dell’utente,
  • indirizzo di residenza o di domicilio dell’utente;
  • numero di telefono dell’utente;
  • dati relativi alla carta di credito utilizzata dall’utente;
  • professione o interessi dell’utente.

I sistemi informatici e le procedure software preposte al funzionamento del Sito acquisiscono, nel corso del loro normale esercizio, alcuni dati personali la cui trasmissione è implicita nell’uso dei protocolli di comunicazione di Internet.
Si tratta di informazioni che non sono raccolte per essere associate a interessati identificati, ma che per loro stessa natura potrebbero, attraverso elaborazioni ed associazioni con dati detenuti da terzi, permettere di identificare gli utenti.
In questa categoria di dati rientrano gli indirizzi IP o i nomi a dominio dei computer utilizzati dagli utenti che si connettono al Sito, gli indirizzi in notazione URI (Uniform Resource Identifier) delle risorse richieste, l’orario della richiesta, il metodo utilizzato nel sottoporre la richiesta al server, la dimensione del file ottenuto in risposta, il codice numerico indicante lo stato della risposta data dal server (buon fine, errore, ecc.) ed altri parametri relativi al sistema operativo e all’ambiente informatico dell’utente.
Questi dati vengono utilizzati al solo fine di ricavare informazioni statistiche anonime sull’uso del Sito e per controllarne il corretto funzionamento e vengono cancellati immediatamente dopo l’elaborazione. I dati potrebbero essere utilizzati per l’accertamento di responsabilità in caso di ipotetici reati informatici ai danni del Sito: salva questa eventualità, i dati sui contatti web non persistono per più di sette giorni. 
Il Titolare dichiara che tutti i dati vengono sempre e comunque trattati nel rispetto dei diritti alla riservatezza degli interessi, nonché delle garanzie e delle misure necessarie prescritte dal Regolamento e dai provvedimenti dell’Autorità Garante della Privacy.

4) MODALITÁ DEL TRATTAMENTO

Il trattamento dei dati personali potrà avvenire mediante strumenti elettronici e/o manuali, con modalità compatibili alle finalità dello stesso e nel rispetto di tutte le misure di sicurezza prescritte dalla normativa vigente, al fine di garantire la riservatezza, la sicurezza e l’integrità dei suddetti dati. 
Il trattamento dei dati di navigazione quali i cookie vengono trattati in conformità alla Cookie Policy consultabile al seguente link (http://www.identitagolose.it/sito/it/195/cookie-policy.html), ove sono disponibili ulteriori informazioni, incluse le modalità di disattivazione dei cookie stessi.

5) OBBLIGATORIETÀ DEL CONFERIMENTO DEI DATI – BASE GIURIDICA DEL TRATTAMENTO

Il conferimento di taluni dati personali è necessario, e quindi obbligatorio, per poter dare corso a specifiche richieste degli utenti. 
Gli utenti sono sempre liberi di non fornire i dati personali richiesti ma in tal caso potrebbe essere impossibile per il Titolare soddisfare le richieste ricevute dagli utenti come, a titolo esemplificativo e non esaustivo, inviare le newsletter o portare a termine il processo di acquisto on-line dei servizi offerti sul Sito.
Il conferimento dei dati personali è obbligatorio per le seguenti modalità di utilizzo del Sito da parte degli utenti:

  • l’iscrizione alla newsletter del Sito (sono necessari nome e cognome, interesse o professione dell’utente e suo indirizzo e-mail);
  • la registrazione sul Sito per l’apertura di un account personale (sono necessari nome, cognome, indirizzo e-mail, password, indirizzo di residenza);
  • l’acquisto dei titoli di ingresso ai congressi e alle altre iniziative di Identità Golose (sono necessari nome, cognome, indirizzo, recapito telefonico, e-mail, password, dati relativi alla carta di credito o ad altra modalità di pagamento dei servizi acquistati).

Il Titolare potrebbe richiedere anche altri dati il cui conferimento è facoltativo, per il trattamento dei quali è richiesto il consenso degli utenti, che possono prestarlo o meno. Il consenso può essere prestato attraverso l’utilizzo del Sito, come, a titolo esemplificativo e non esaustivo, nei form per l’iscrizione alla newsletter o per la registrazione di un nuovo account personale, o al momento dell’effettuazione di un ordine di acquisto di servizi disponibili sul Sito.  
I dati il cui conferimento è obbligatorio saranno trattati per le seguenti finalità primarie:

  • consentire l’utilizzo del Sito da parte degli utenti;
  • garantire la registrazione all’area riservata del Sito, ove l’utente può usufruire dei servizi ivi presenti, incluso l’acquisto di titoli di accesso ai congressi e alle altre iniziative di Identità Golose;
  • inviare le newsletter agli utenti che ne facciano richiesta compilando l’apposito form sul Sito;
  • svolgimento di ordinarie attività gestionali, contabili e amministrative;
  • adempimento di obblighi previsti dalla legge, siano essi di natura fiscale, amministrativa, contrattuale o extracontrattuale;
  • tutela dei diritti del Titolare e del proprio personale;
  • elaborazione in forma anonima e/o aggregata dei dati stessi a fini statistici, per il monitoraggio dell’andamento del Sito e per elaborare statistiche anonime e/o aggregate in merito agli interessi degli utenti del Sito.

In tutti i casi sopra elencati, il Titolare non necessita di acquisire lo specifico consenso da parte dell'utente, poiché la base giuridica del trattamento è la necessità di eseguire obblighi contrattuali (la vendita dei servizi disponibili sul Sito) o di adempiere a specifiche richieste dell'utente (l'invio di newsletter e la fruizione dei contenuti del Sito) o di esercitare diritti e perseguire interessi legittimi del Titolare.

6) TEMPI DI CONSERVAZIONE DEI DATI

I dati personali raccolti dal Titolare saranno trattati con supporti elettronici e saranno conservati presso il Titolare esclusivamente fino a quando gli utenti manterranno l’iscrizione alla newsletter del Sito e/o il proprio account personale sul Sito, fatti salvi eventuali tempi di conservazione diversi imposti dalla legge.
Trascorsi tali tempi di conservazione, i dati personali saranno cancellati automaticamente oppure resi anonimi in modo permanente.

7) COMUNICAZIONE DI DATI DI ALTRI SOGGETTI DA PARTE DELL’UTENTE

Gli utenti prendono atto che l’eventuale indicazione di dati personali e di contatto di qualsiasi terzo soggetto costituisce un trattamento di dati personali rispetto al quale gli utenti si pongono come autonomi titolari, assumendosi tutti gli obblighi e le responsabilità previste dal Regolamento. Gli utenti garantiscono sin d’ora che tali dati sono stati acquisiti in piena conformità al Regolamento e si impegnano a manlevare il Titolare da ogni contestazione, pretesa e azione che qualsivoglia terzo soggetto dovesse muovere nei confronti del Titolare medesimo.

8) COMUNICAZIONE DEI DATI A SOGGETTI TERZI

Possono venire a conoscenza dei dati personali di cui alla presente informativa, in qualità di responsabili o incaricati del trattamento, i dipendenti del Titolare, ciascuno limitatamente alle proprie competenze e mansioni e sulla base dei compiti assegnati e delle istruzioni impartite.
Il Titolare ha la facoltà di comunicare i dati personali degli utenti, per le finalità primarie di cui sopra, a qualsiasi soggetto il cui intervento nel trattamento sia necessario per le ordinarie attività gestionali, contabili e amministrative, quali, a titolo esemplificativo e non esaustivo: 

  • società del gruppo;
  • a terzi fornitori dei servizi richiesti al solo fine di eseguire la prestazione richiesta;
  • a società di servizi postali,
  • a istituti bancari e intermediari finanziari,
  • a studi legali e notarili,
  • a consulenti, anche in forma associata,
  • a società di servizio,
  • nonché ad altri soggetti in ottemperanza a eventuali obblighi di legge.

I dati trattati per le finalità qui indicate potranno essere comunicati, sempre nel rispetto delle specifiche misure di sicurezza, a soggetti terzi, appositamente designati quali responsabili o incaricati, dei quali il Titolare potrebbe avvalersi per servizi vari (servizi postali, assistenza tecnica e informatica, e simili).
In taluni specifici casi i dati personali potrebbero essere anche trasferiti all’estero, presso soggetti aventi sede anche in paesi al di fuori dell’Unione Europea. In tale eventualità, il trasferimento di dati all’estero avverrà adottando le clausole contrattuali prescritte dalla decisione del 5 febbraio 2010 della Commissione Europea, nonché in modo da fornire garanzie appropriate e opportune ai sensi degli artt. 46 o 47 o 49 del Regolamento.
Il Titolare dichiara di non raccogliere dati personali per rivenderli o trasferirli a terzi a fini di marketing. In nessun caso i dati personali oggetto della presente informativa potranno essere diffusi.

9) DIRITTI DELL’INTERESSATO

Gli utenti (o “interessati”, come definiti dal Regolamento) possono in qualsiasi momento rivolgersi al Titolare per esercitare i diritti previsti dagli articoli 15 e seguenti del Regolamento. 
Gli utenti hanno il diritto di ottenere in qualsiasi momento la conferma dell’esistenza o meno di dati personali che li che riguardino, di conoscerne il contenuto e l’origine, verificarne e chiederne l’integrazione, l’aggiornamento oppure la rettificazione. Gli utenti hanno altresì il diritto di chiedere la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge, la limitazione del trattamento dei propri dati personali, affinché siano unicamente conservati dal Titolare, nelle ipotesi previste dall’art. 18 del Regolamento, la portabilità dei propri dati personali, nonché di opporsi, in ogni caso al loro trattamento. 
L’utente ha anche diritto di proporre un reclamo al Garante della Privacy (autorità di controllo), ai sensi dell’art. art 77 del Regolamento, nonché di revocare il proprio consenso in qualsiasi momento, senza che ciò pregiudichi la liceità del trattamento basato sul consenso prestato prima della revoca, ai sensi dell’art. 7.3 del Regolamento.
Per l’esercizio di tali diritti, o per ottenere qualsiasi altra informazione in merito, le richieste vanno rivolte via email al seguente indirizzo: info@identitaweb.it.

10) MODIFICHE ALLA PRESENTE INFORMATIVA SULLA PRIVACY

Il Titolare si riserva di modificare la presente informativa sulla privacy, comunicandolo agli utenti e richiedendo il consenso ove previsto dalla normativa vigente.

Attenzione!