Nuovi protagonisti a Identità Milano: Jessica Rosval, Francesco Vincenzi, Vittorio e Saverio Borgia, Mattia Pastori

A tre giorni dal via alla sedicesima edizione, vi presentiamo i profili di altri relatori che partecipano per la prima volta. Tra la cucina, la mixology e l'imprenditorialità

22-09-2021
Cinque nuovi protagonisti a Identità Milano: Vit

Cinque nuovi protagonisti a Identità MilanoVittorio e Saverio Borgia, Francesco Vincenzi, Jessica Rosval, Mattia Pastori

Il countdown segna meno 3 giorni all'avvio di Identità Milano 2021, al MiCo – Milano Congressi in Via Gattamelata, in calendario dal 25 al 27 settembre (qui il programma completo di Identità Milano 2021) e, in questa ricca edizione, sono numerose le new entries tra i relatori presenti. Saranno loro ad animare le riflessioni sul tema scelto quest'anno: Costruire un nuovo futuro: il lavoro.

JESSICA ROSVAL - Casa Maria Luigia - Modena
Identità di Formaggio, lunedì 27 settembre, Sala Blu 1, h15.20

Jessica Rosval, classe 1985, è canadese: in Canada ha iniziato la sua carriera nel 2001, mentre in Italia è arrivata diversi anni fa con il suo fidanzato dell'epoca, e la prima volta in cui ha varcato la soglia dell’Osteria Francescana di Massimo Bottura è stato come cliente. Folgorata dall’esperienza gastronomica appena avuta, il giorno dopo ha scritto allo chef modenese dicendosi disposta a ricoprire qualsiasi mansione in cucina, pur di conquistare un posto nella sua brigata. 

Da allora non ha più lasciato la squadra di Bottura, lavorandoci come chef de partie, poi come responsabile degli eventi esterni, da maggio 2019 con il ruolo di resident chef dell’ultima creazione di Massimo e della moglie Lara Gilmore, l’art resort Casa Maria Luigia. «Casa Maria Luigia - racconta oggi Rosval - è una specie di capsula del tempo, capace di raccontare la storia di Massimo e Lara, della loro famiglia, ma anche dell'Osteria Francescana. Ci si trova tutto quello che ha ispirato la Francescana, ecco perché questo luogo è così speciale e perché ha delle potenzialità così straordinarie. Sono ancora incredula di avere la fortuna di lavorare lì, ogni giorno arrivo e c'è qualcosa di nuovo che mi colpisce». 

Leggi l'intera biografia

FRANCESCO VINCENZI - Franceschetta 58 - Modena
Identità di Formaggio, lunedì 27 settembre, Sala Blu 1, h14.30

Francesco Vincenzi, classe 1992, originario di Sassuolo, con la sua carriera sta mantenendo la promessa fatta quando ha vinto il premio S. Pellegrino "20 anni", assegnato dalla redazione di Identità Golose al più promettente degli chef under 30. Oggi è lo chef dell’insegna che viene definita la “sorella minore dell’Osteria Francescana”, la Franceschetta 58, dove declina con personalità la cucina emiliana, e italiana, facendola incontrare con idee e influenze che arrivano da tutto il mondo.

In via Stella, nella cucina di Massimo Bottura, ci è entrato quando era ancora uno studente dell’Alberghiero, fermandocisi poi fino al 2017, quando gli è stato affidato il compito di guidare la brigata del bistrot. «La Franceschetta di oggi - racconta Bottura - è frutto dell'investimento su Francesco Vincenzi: lavora con noi da quando aveva 17 anni, è entrato come cameriere e aveva un portamento straordinario in sala. Tutti noi lo volevamo convincere a rimanere in sala, ma lui voleva fare il cuoco. Così ha lavorato per circa otto anni con Taka, prima che gli affidassimo la Franceschetta».

Leggi l'intera biografia

VITTORIO E SAVERIO BORGIA - Bioesserì - Milano
Identità di Sala, domenica 26 settembre, Sala Gialla 2-3, h14.30

Due fratelli che da sempre credono che gusto, salute, attenzione al biologico e alla sostenibilità possano andare di pari passo. Palermitani di origine, Vittorio e Saverio Borgia sono i fondatori del Gruppo Bioesserì, che comprende 2 ristoranti biologici e 3 pasticcerie Baunilla a Milano e un locale a Palermo, a cui si aggiunge FUD Bottega Sicula, format di grande successo di ristorazione siciliana contemporanea esportato dai Borgia a Milano. Sono stati tra i primi a captare il valore del trend di mercato che vedeva le persone sempre più interessate a mangiare bene e sano fuori casa.

Così nel 2012 avviano il format Bioesserì, progetto molto ambizioso dove al centro di tutto c’è la sostenibilità ambientale e il rispetto per la materia prima rigorosamente biologica. Il primo ristorante in apre Via De Amicis a Milano e nel 2014 i fratelli Borgia replicano a Palermo. Comprendendo che via De Amicis non sarà l’ultima tappa, i Borgia puntano nel 2015 su Brera, in via Fatebenefratelli. Infine nel 2019 arriva la terza insegna nell’avveniristico quartiere di Porta Nuova a Milano.

Leggi l'intera biografia

MATTIA PASTORI - Nonsolococktails
Identità di Cocktail, domenica 26 settembre, Sala Gialla 1, h11.00

Pavese, classe 1984, Mattia Pastori è oggi uno dei punti di riferimento della mixology italiana. Alle spalle ha importanti esperienze italiane e internazionali, è stato il bar manager di diverse realtà dell’hôtellerie di lusso (Park Hyatt, Armani HotelMadarin Oriental), ma ha anche realizzato molte consulenze per grandi brand. 

Nel suo ruolo di mixologist e di imprenditore nel beverage, e con la sua società di formazione e consulenza Nonsolococktails, ha deciso di sviluppare il suo percorso in ambito di consulting, tra le altre curando la start up di concept di successo come il Bulk Mixology Bar all'interno dell'hotel Viu, il take over di Camparino in Galleria, oltre che collaborazioni con brand di spirits, marchi di alta moda e sinergie con il mondo della cucina gourmet. 

Leggi l'intera biografia