East Lombardy, un anno dopo

La Regione europea della Gastronomia torna a Identità Milano per il gran finale che forse sarà solamente un arrivederci...

02-03-2018
La foto che sancì l'avvio ufficiale di East L

La foto che sancì l'avvio ufficiale di East Lombardy, a Identità Milano 2017

Un anno fa, a Identità Milano 2017, faceva il suo esordio ufficiale East Lombardy, ossia la Lombardia Orientale riconosciuta Regione Europea della Gastronomia 2017. Al Congresso 2018 le terre comprese fra le province di Bergamo, Brescia, Cremona e Mantova, che sono state protagoniste di un programma di promozione - in partnership con S.Pellegrino - capace di accendere i riflettori su un territorio vario e ricco di sapori ed eccellenze, torneranno, dal 3 al 5 marzo al Mi.Co. di via Gattamelata a Milano, con uno stand all’interno del quale si alterneranno chef, aziende e produttori impegnati in cooking show e degustazioni quotidiane.

Ecco il programma delle attività dello stand East Lombardy.

Lo stand East Lombardy a Identità Milano 2017

Lo stand East Lombardy a Identità Milano 2017

Si partirà sabato 3 marzo dalle 9,45 alle 11,30 con la colazione di East lombardy. La chef Sara Bartoli dell’agriturismo Come Back di Bergamo proporrà il suo Skyr con burro di frutta accompagnato da cookie con cioccolato e mandorle. Davide Omodei di Arte in tavola, invece, preparerà la sua focaccia e biscotto. Dalle 12 alle 14.30 il pranzo vedrà protagonisti i cremonesi Paco Magri del ristorante Dordoni e Alice Contini della Gastronomia Contini 2.0 che prepareranno Roast-beef in bassa temperatura e la giardiniera di Alice nella focaccia integrale di Paco. Dalla Strada dei vini e dei sapori di Mantova arriveranno i Tortelli di zucca con sugo al pomodoro degli chef Antonio Mafezzoli e Anna Boni. Si continuerà dalle 15 alle 18 con le degustazione di mezza forma raspadura Bella Lodi della Pozzali Lodigrana di Cremona e una degustazione di vino Lambrusco e delle Colline mantovane guidata da Graziano Rubes e Gianni Boselli.          

Domenica 4 marzo, sempre dalle 9,45 alle 11,30 la colazione vedrà protagonista il ristorante Dordoni con Paco Magri che proporrà I grani antichi: gemelli di farro monococco bio al cioccolato e frollino di segale bio ai frutti di bosco; I semi-integrali: crostatina alla marmellata di prugne e lievitato con albicocche candite e I senza glutine: frollino all'uvetta, muffin alle carote e mandorle e biscotti al cocco. Sempre per la colazione, la pasticceria Atena di Mantova servirà il Convivium, dolce secco con salsa di Caterina Margini. E' stato il dolce ufficiale di East Lombardy. Dalle 12 alle 14,30 il pranzo vedrà protagonista lo chef Paolo Stefanetti di Mille Storie e Sapori con i suoi Bottoni alla grì con crema di zucca mantovana. Marco Di Dedda dell’Hostaria Corte di Bacco di Brescia proporrà la Battuta di carne salata, fatulì, silter dop e mais spinato. Dalle 15 alle 18, invece, sarà la volta della degustazione di formaggi della Latteria Montana di Scalve (Bergamo) e di quella di provolone dolce e piccante del Consorzio tutela provolone della valpadana Dop insieme ai salami del Consorzio tutela del salame Cremona Igp, a cura di Fabio Tambiani, Vittorio Emanuele Pisani e Achille Mazzini.

I sindaci alla cerimonia d'apertura, nel 2017

I sindaci alla cerimonia d'apertura, nel 2017

L’ultima colazione, dalle 9,45 alle 11,30 di lunedì 5 marzo, sarà affidata alla pasticceria Giovanni Pina di Bergamo con Amorpolenta con farina di mais spinato di Gandino e al Caffè La Crepa di Cremona, Federico Malinverno proporrà Torta sabbiosa con crema al Mascarpone, Torta sbrisolona con crema tiramisù e cacao, Crostata con ricotta e canditi e di quella di marroni e meringa. Dalle 12 alle 14,30 sarà di scena l’incontro tra i territori. Per Bergamo e Brescia, Sonia e Paola della trattoria La Fricca insieme a Davide Lazzari per il Consorzio Montenetto presenteranno lo Stracotto di cappello del prete al vino rosso con polentina di mais rostrato rosso di Rovetta. L’incontro tra Cremona e Mantova vedrà invece Stefano Fagioli della trattoria Via Vai ed Enrica Orsini di Leccornie Doc impegnati nella preparazione del Panino con lingua salmistrata, trippa, salsa verde. Dalle 15 alle 18 la degustazione conclusiva vedrà protagonisti il Consorzio dei vini mantovani con Alessandra Bergamini e la Trattoria del Gallo di Brescia con Roberta Turelli e le sue Polpettine bresciane, finger di trippa, finger di manzo all'olio.


Rubriche

Identità Milano

Tutto su contenuti e protagonisti del congresso internazionale di cucina e pasticceria d'autore