Identità Milano 2018: la carica dei main sponsor

Le attività nello spazio espositivo dei sette brand che sostengono l'edizione 14 del congresso di cucina d'autore

01-03-2018

Consorzio per la Tutela del Formaggio Grana Padano, Acqua Panna-S.Pellegrino, Birra Moretti, Lavazza, Cantine Ferrari, Molino Quaglia, Berto’s. Sono i main sponsor di Identità Milano 2018; attraverso il loro supporto questa quattordicesima edizione del congresso è senza dubbio la degna rappresentanza dell’eccellenza italiana. Tutti presenti con un fitto programma di attività organizzato nei loro spazi espositivi, che arricchisce ancor più il palinsesto di lezioni e appuntamenti della kermesse.

Fin dalla prima edizione si riconferma, al congresso, la partecipazione del Consorzio per la Tutela del Formaggio Grana Padano, che racconterà l’approccio internazionale di un brand che riunisce ben 129 caseifici produttori. E lo farà dando dimostrazione della versatilità di impiego in due speciali appuntamenti: sabato 3 marzo Franco Pepe illustrerà il suo rapporto con Grana Padano, mentre domenica 4 marzo verrà presentato Senior20, Grana Padano dop Riserva oltre 20 mesi che troverà perfetta interpretazione grazie a Matteo Baronetto, del ristorante Del Cambio di Torino, grande interprete di questo ingrediente.

Acqua Panna-S.Pellegrino coinvolgerà nel suo stand i visitatori con la Experience Table, un’esperienza unica per tutti e cinque i sensi. Una sorprendente video installazione dal carattere immersivo accompagnerà gli ospiti della Experience Table in un viaggio alla scoperta della filosofia di cucina di Edoardo Fumagalli, de La Locanda del Notaio di Pellio Intelvi, finalista italiano del talent S.Pellegrino Young Chef 2018. Non solo: nei tre giorni del congresso, si avvicenderanno nella pausa pranzo gli chef Alessandro Rapisarda e Paolo Griffa, vincitori delle precedenti selezioni italiane di S.Pellegrino Young Chef, e lo chef Elio Sironi del Ceresio 7.

Altri talenti della cucina d’autore saranno protagonisti da Birra Moretti. Oltre agli incontri con grandi nomi, in programma anche lezioni sulla birra e degustazioni, in collaborazione con Fondazione Birra Moretti. Ai fornelli, gli chef Solaika Marrocco e Riccardo Gaspari, vincitori del Premio Birra Moretti Grand Cru, e poi Nino di Costanzo, Michelangelo Mammoliti e Marco Stabile, che insieme ai sommelier di Noi di Sala, proporranno esperienze di gusto uniche. Domenica 4, alle 17, in Sala Gialla 1 si terrà una lezione sulla birra con degustazione.

Rinnova la sua presenza al congresso anche Lavazza, con un progetto che parla di eccellenza e innovazione. Creata ad hoc è l’esclusiva Coffee Experience, nata dall’estro del bartender Dennis Zoppi, brand ambassador Lavazza, e del Training Center Lavazza. L’appuntamento è sabato 3 marzo, ore 13,15, nell’Area Lounge di Identità Cocktail, con la masterclass sull’arte dei CoffeeTail. Alle 12,30, in Sala Gialla, l’Università degli Studi di Scienze Gastronomiche di Pollenzo parlerà di sostenibilità gastronomica. Domenica 4 marzo alle 10,45, Zoppi trasformerà il caffè in un drink dall’estetica sorprendente e dal gusto unico. Lunedì dalle ore 15 alle ore 15,30 lo chef Massimo Bottura sarà a disposizione per il firma copie del suo ultimo libro Il pane è oro.​

Tornano a Identità Golose le Cantine Ferrari con uno spazio nell'area main sponsor, una prestigiosa degustazione e un calendario di appuntamenti volto a valorizzare il ruolo di chi fa dell’accoglienza un’arte. Se ne parlerà tutto il giorno domenica 4 a Identità di Sala affrontando tematiche quali la formazione, la famiglia e il mondo dell’hotellerie. Lunedì 5 in Auditorium il confronto/dibattito sarà invece tra gli uomini di sala dei tre migliori ristoranti al mondo secondo le ultime edizioni dei 50 Best: l’Eleven Madison Park di Daniel Humm con Will Guidara, l’Osteria Francescana di Massimo Bottura con Beppe Palmieri e El Celler de Can Roca dei fratelli Roca, con Josep Roca.

Petra e il 6° gusto del grano, ci raccontava recentemente Piero Gabrieli. Per la nuova edizione di Identità Milano, Petra Molino Quaglia apre un focus sulla relazione tra l’uomo e i carboidrati: un legame non solo ideale, fatto di gesti, di riti e di emozioni, ma anche chimico, dato che studi recenti hanno dimostrato l’esistenza di un gusto "nuovo", quello cosiddetto amidaceo, che s'affianca agli altri ben conosciuti. Se ne parlerà ogni giorno nello stand del molino di Vighizzolo d'Este, con dibattiti e degustazioni. Doppia presenza delle farine Petra anche lunedì nelle due Sale Blu: con Identità di Pane e Pizza e, per la prima volta (insieme a Valrhona) con la Pasticceria italiana contemporanea.

Tra i maggiori player mondiali nel settore della cottura professionale, come negli anni precedenti Berto’s realizza tutti gli impianti di cottura al servizio del congresso Identità Milano. Cucine in ogni sala congressuale e nel proprio spazio espositivo: un supporto tecnologico fondamentale, ma non è tutto. Durante la kermesse, infatti, l’ampio stand dell'azienda di Tribano (Padova) sarà palcoscenico di un articolato programma di cooking show orchestrati dagli chef Isa Mazzocchi de La Palta di Borgonovo Val Tidone (Pc), sabato 3 marzo; Moreno Cedroni de La Madonnina del Pescatore di Senigallia (An), domenica 4; l’enfant prodige Andrea Valentinetti del Radici di Padova, lunedì 5 marzo.

Per questa sua quattordicesima edizione, Identità Milano può contare sul patrocinio del Ministero della Politiche Agricole, nonché sul supporto di Enti e altre istituzioni. A cominciare dalla Regione Lombardia che parteciperà anche quest’anno, offrendo degustazioni di prodotti, vini del territorio e specialità elaborate dal La Preséf della Fiorida di Mantello, in provincia di Sondrio, e dalla Cascina Vittoria di Rognano, in provincia di Pavia.

Infine, ultimo ma non da ultimo, Regione ospite di questa edizione del congresso sarà la Calabria, presente con un grande spazio espositivo studiato per realizzare degustazioni, promuovere i prodotti agroalimentari, organizzare presentazioni e offrire una vetrina alle aziende del territorio. Ambasciatori d’eccezione dell’alta cucina calabrese saranno Caterina Ceraudo, Luca Abbruzzino, Anthony Genovese e Francesco Mazzei.


Rubriche

IG2018: il fattore umano

Tutto sull’edizione 2018 di Identità Golose, a Milano da sabato 3 a lunedì 5 marzo. Il tema della quattordicesima edizione sarà “Il fattore umano”