Drink mediterranei con vista su Roma, con Alessandro Simeone all'Acquaroof

Sulla bella terrazza del The First Arte i cocktail del bartender, dedicati ai venti, si abbinano all'ottima cucina di Daniele Lippi

28-06-2020
Cocktail e cucina di qualità con vista sulla Gran

Cocktail e cucina di qualità con vista sulla Grande Bellezza, all'Acquaroof del The First Arte di Roma

Godere del panorama di Roma sorseggiando un Libeccio. Si può fare all’Acquaroof – Terrazza Molinari al sesto piano del The First Arte, elegante e prestigioso boutique hotel a cinque stelle nel cuore della Città Eterna, a due passi da Piazza di Spagna, dove la novità della stagione 2020 è la carta dei cocktail Rosa dei Venti, una lista ispirata alla stella che indica nomi e direzioni delle correnti.

L’idea è del bartender Alessandro Simeone, romano classe 1989: «Il mio concetto di mixology si basa sull’estrema valorizzazione della materia prima in tutte le sue possibili declinazioni, sul rispetto della tradizione, sull’ecosostenibilità e sul riciclo delle materie di scarto.  Gli ingredienti sono quelli del ricco patrimonio che offre la nostra penisola e il mare che la circonda, erbe aromatiche e frutta di stagione; per questo tengo a molto a definire assolutamente mediterranee le radici dei nostri cocktail, drink apparentemente semplici, ma che all’assaggio si rivelano complessi e mai scontati».  

Alessandro Simeone

Alessandro Simeone

Simeone è cresciuto professionalmente in varie città europee e alle Isole Canarie, al bancone dello Shisha, cocktail bar tra i più rinomati delle isole. Tornato a Roma, ha affrontato un lungo periodo di formazione e approfondimento presso la Mixology Academy e, dopo aver lavorato in diversi locali della Capitale, al Coho Loft Roma e al Woods come bar manager, è tornato a impugnare lo shaker dell’Acquaroof, a margine di tre anni da bar manager della struttura e del ristorante Acquolina.

Tra i “venti” che è possibile degustare, il Maestrale, fatto con gin, liquore aromatizzato all'arancia, angostura, limone, rosmarino e albume; lo Scirocco, mix di bourbon whiskey, shrub di ananas e cardamomo, birra e noce moscata; e il Grecale, fatto con cognac, mastiha, Peychaud’s bitter, uva e menta.

Giorno & notte

Giorno & notte

La proposta ristorativa del The First Arte, a parte l’incantevole terrazza, fa perno su Acquolina, ristorante evidenziato con una stella dalla guida Michelin dal 2009.

«Abbiamo deciso di ripartire dalla terrazza, lasciando temporaneamente chiuso il nostro ristorante di punta, per due principali motivi – spiega Benito Cascone, restaurant manager del lussuoso hotel dal 2018 – In primis perché, con lo chef Daniele Lippi, stiamo perfezionando un menu che presenteremo a inizio settembre; in secundis, valutando che avremmo lavorato con clientela specialmente locale, abbiamo ipotizzato che, alla fine di un periodo di chiusura forzata in casa, i romani avrebbero preferito la leggerezza di un drink o di una cena con piatti semplici all’aperto piuttosto che un’esperienza gourmet in un locale chiuso. I numeri ci stanno dando ragione perché per ora ci attestiamo sui cento coperti a sera, che raddoppiano nel weekend».

Benito Cascone e Daniele Lippi

Benito Cascone e Daniele Lippi

Nuovo menu? «Daniele non ha nemmeno trent’anni, ma ha una grandissima esperienza, – prosegue il manager nato a Castellammare di Stabia, classe 1983 – È stato nove anni al Convivio dai fratelli Troiani e vanta incursioni nelle cucine di Yannick Alléno, Enrico Crippa, Grant Achatz, Paolo Casagrande al Lasarte di Berasategui. Il menu su cui lavoriamo è un chiaro richiamo all’antichità e alla storia romana: ci saranno cotture in argilla, esaltazioni delle acidità e proporremo un garum di carne. Per ora lo chef si diverte a giocare in terrazza con una cucina semplice, fatta di ingredienti freschissimi e che si adatti ai cocktail ideati da Alessandro. Io sono un grande appassionato degli Gnocchetti artigianali con vongole, pomodorini e rucola o dei Tagliolini con mazzancolle e fiori di zucchine».

Vista panoramica

Vista panoramica

Una piattaforma chic a 360 gradi sulla Grande Bellezza, una fascinosa proposta di cocktail poco ovvi e una cucina di mare che punta alla freschezza. Non resta altro che affidarsi ai venti.


Acquaroof al The First Roma Arte
Via del Vantaggio 14, Roma
tel. +39 06 3200655
acquaroof.it


Rubriche

Shake & shock

ll mondo dei cocktail e dei bartender raccontati da Identità Golose.