Verza e Patate: la ricetta dell'autunno di Irina Steccanella

La chef del ristorante Irina di Savigno (Bologna) presenta un piatto vegetariano diverso dal solito. Ispirato da una creazione di Niko Romito

28-10-2020
Verza e Patate​: la ricetta dell'autunno di

Verza e Patate​: la ricetta dell'autunno di Irina Steccanella

La ricetta è nata dall'esigenza di dover inserire un piatto "insolito" vegetariano nel menù. Ai tempi ero appena rientrata da un'esperienza incredibile durata un mese all'interno del ristorante Reale di Niko Romito. Avevo deciso anche di dedicargli un piatto e quindi ho preso spunto dalla sua Verza e Patate cambiandone tutto sia dal punto di vista estetico che gustativo.

Verza e Patate

Ricetta per 4 persone

La chef Irina Steccanella

La chef Irina Steccanella

INGREDIENTI

1 Verza
4 patate medie
100 g di parmigiano
1 tuorlo d’uovo
40 g di olio extravergine di oliva
50 g di latte intero
Sale e pepe q.b.

L'entrara del ristorante Irina

L'entrara del ristorante Irina

PROCEDIMENTO

Sbollentare 4 foglie esterne della verza per 1 minuto in acqua salata, scolarle e farle raffreddare. Tagliare a julienne il cuore della verza e saltarlo in padella per 5 minuti. A parte lessare le patate, una volta cotte, scolarle e pelarle.
Amalgamare due patate schiacciate, la verza saltata, il parmigiano, il tuorlo d’uovo e aggiustare di sale e pepe.
Preparate degli involtini con le foglie esterne e l’impasto di patate e verza saltata. Passarli in forno per 10 minuti a 170° C.
Frullare il resto delle patate ancora calde, l’olio extravergine di oliva e il latte. Ottenuta la consistenza desiderata, aggiustare di sale.
Versare la crema di patate come base al centro del piatto, mettere gli involtini di verza gratinati.


Rubriche

Ricette d’autore