La ricetta dell'estate di Gioacchino Attianese

Lo chef di Casa Rispoli a Cava de' Tirreni (Salerno) propone una cacio e pepe con gamberi crudi e lime. Un successone

04-08-2019
Tagliolino selezione filotea, cacio, pepe, gamberi

Tagliolino selezione filotea, cacio, pepe, gamberi crudi e limone: la ricetta estiva di Gioacchino Attianese

Il piatto è nato da un desiderio di un cliente. Lo abbiamo studiato e poi messo in carta. E' in menu ormai da 2 anni, un must inamovibile. Ci sono cllienti che si sono messi in marcia anche per più di 100 km per poterlo assaggiare. Tutti gli ingredienti del piatto sonoimportanti, nessuno escluso. Credo, infatto, che il segreto di questo primo piatto sia l'armonia e l'equilibrio.

Tagliolino selezione filotea, cacio, pepe, gamberi crudi e limone

Ricetta per 4 persone

La famiglia Rispoli, Vincenzo, Marco e Alessandro, proprietari del ristorante omonimo

La famiglia Rispoli, Vincenzo, Marco e Alessandro, proprietari del ristorante omonimo

INGREDIENTI

1,5 lt latte
200 g di Grana Padano
300 g di Pecorino romano
1 scalogno
600 g di gamberi interi
1 limone
Pepe
Olio
Sale
Atsina Cress

Lo chef Gioacchino Attianese 

Lo chef Gioacchino Attianese 

PROCEDIMENTO

Soffrigere lo scalogno con un po' di olio, una volta appassito, aggiungere il latte, e portare a riduzione del 50%. Dopo la riduzione, aggiungere il Grana Padano e il pecorino romano e procedere con un minipimer a frullare il tutto.
Successivamente sgusciare i gamberi e tagliarli a modo di “tartare”, condirli con olio extra vergine di oliva, sale e una grattuggiata di limone.
Cuocere i tagliolini in acqua e sale e mantecarli nella base appena realizzata.

Per l’inpiattamento

Realizzare un nido, al di sopra di esso adagiare i nostri gamberi, un po' di pepe e l’atsina cress. Buon appetito!


Rubriche

Ricette d’autore