La ricetta dell'estate di Angelo Carannante

Lo chef del Caracol di Bacoli presenta un fresco antipasto estivo, giocato su toni mediterranei e accorgimenti orientali

30-07-2019
Gamberi rossi marinati al tosazu, spuma di cicerch

Gamberi rossi marinati al tosazu, spuma di cicerchie e lime: la ricetta estiva di Angelo Carannante

Il piatto ha fondamenti territoriali e tecnici, i gamberi battuti e marinati al tosazu (aceto di riso invecchiato e affumicato) si incontrano alla perfezione con una spuma di legumi di origini flegree, le Cicerchie, si completa il piatto con olio extra vergine di oliva e zest di lime.

Gamberi rossi marinati al tosazu, spuma di cicerchie e lime

Ricetta per 4 persone

Lo chef Angelo Carannante e la sua brigata sulla terrazza del Caracol

Lo chef Angelo Carannante e la sua brigata sulla terrazza del Caracol

INGREDIENTI

800 g di gamberi rossi
250 g di Cicerchie dei campi flegrei 
100 g di carota
50 g di sedano
50 g di cipolle
1 lime 
Olio EVO
Sale 
50 ml di Tosazu 

PROCEDIMENTO

Pulire i gamberi, privandoli del budello, batterli e renderli carpaccio. Preparare un fondo con sedano, carote, cipolle e olio extra vergine, successivamente aggiungere le cicerchie e acqua, lasciar cuocere per circa 40 minuti. Frullare e passare a setaccio le cicerchie ricavandone una crema liscia, mettere il tutto in un sifone e tenere in caldo. Adagiare il carpaccio sul piatto, spennellare con abbondante tosazu, lime, fiori di sale e olio extra vergine di oliva, sifonare la spuma di cicerchie fino a colmare il piatto, ultimare con zest di lime e olio.


Rubriche

Ricette d’autore